Area Stampa > Comunicati Stampa > 2022 > Agosto 2022

Il Museo di Fotografia Contemporanea coglie l’opportunità dei Bandi del PNRR e si candida con un innovativo progetto

Comunicato stampa dell’8 agosto 2022

"Digitalizzazione, innovazione, competitività e cultura - Rimozione delle barriere fisiche e cognitive in musei, biblioteche e archivi per consentire un più ampio accesso e partecipazione alla cultura” è questo il Bando a cui il Museo di Fotografia Contemporanea di Cinisello Balsamo partecipa per accedere al finanziamento nell’ambito del PNRR con un ambizioso progetto di valorizzazione della sua sede museale, collocata nell’ala sud di Villa Ghirlanda Silva, anche in una logica partecipativa.

Obiettivo principale: agevolare l’accesso di un pubblico con fragilità e le collegate attività di mediazione culturale con conseguente messa in sicurezza degli spazi.

Il Comune di Cinisello Balsamo, in qualità di socio fondatore e proprietario dell’immobile storico di Villa Ghirlanda Silva, in questi giorni ha formalizzato in atti di Giunta la sua autorizzazione a partecipare al bando, rinnovando inoltre la convenzione con il Museo di Fotografia Contemporanea e Città Metropolitana di Milano che assicura anche per l’anno 2022 il contributo comunale di 200mila euro e il comodato gratuito, fino al 2025, dell’immobile con i suoi spazi dedicati all’esposizione e a biblioteca, mediateca, sale conferenze, didattica e archivi, per la valorizzazione del vasto e prezioso patrimonio fotografico: quasi 2 milioni di opere fotografiche di circa 1000 autori italiani e stranieri e quasi 20mila volumi.

Convenzione che prevede che sia proprio la Fondazione Museo di Fotografia Contemporanea a provvedere, tramite i suoi organi e secondo criteri di economicità, all’amministrazione e alla gestione del patrimonio fotografico, degli interventi di conservazione straordinaria e restauro dei fondi laddove necessari, della manutenzione ordinaria dell’immobile e di eventuali interventi di miglioria funzionali ed estetici.

Il progetto presentato per il finanziamento europeo ha un valore di quasi 500 mila euro e interessa diversi ambiti e azioni. Concretamente consisterà nell’implementazione del sito web attraverso strumenti dedicati agli utenti con ridotte capacità sensoriali, fornendo informazioni e conoscenza, consentendo l’interazione e la produzione di contenuti culturali.

Quanto agli interventi fisici è prevista la riorganizzazione del piano terra del Museo, sia in termini di arredi che di segnaletica, per favorire l’accoglienza dei visitatori con disabilità fisica e cognitiva e un approccio alle collezioni fotografiche più intuitivo grazie all’utilizzo di installazioni multimediali sonore e interattive.

Il progetto prevede anche un’attività di formazione e aggiornamento per il personale dedicato all’accoglienza di una pluralità di visitatori: dall’uso dei dispositivi di sicurezza e primo soccorso per tutti (defibrillatori etc.) a quelli per persone con esigenze specifiche (ad esempio l’uso della Lingua dei segni).

Infine si aggiunge la sperimentazione e lo sviluppo di percorsi educational multidisciplinari per pubblici specifici (ad esempio studenti con BES o affetti da autismo, anziani con morbo di Alzheimer, ecc.) con l’ausilio di risorse tecnologiche innovative per favorire l’acce

Data ultima modifica: 8 agosto 2022
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Numero Verde 800397469

    WhatsApp 366.6229188

    Segnalazioni del cittadino

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022