Servizi > Centro Documentazione Storica > PROGETTI PER LE SCUOLE > progetti per le scuole 2021 -2022

patrimonio culturale: cosa sai di Villa Ghirlanda Silva?

Il Progetto, curato dal CDS in collaborazione con l’Associazione “Amici del Pertini e di Villa Ghirlanda, si pone come obiettivo principale il coinvolgimento dei giovani studenti nella riscoperta del patrimonio architettonico e paesaggistico locale, al fine di favorire in loro una maggior consapevolezza della ricchezza che rappresenta, stimolare curiosità, interesse e senso civico.
Si concretizza in un percorso guidato degli ambienti visitabili della residenza che, attraverso la narrazione, la proiezione di immagini, l’osservazione diretta di affreschi, decori ed architettura e, con un linguaggio adatto all’età degli interlocutori, fornirà nozioni e stimolerà nei ragazzi collegamenti interdisciplinari con arte e costume, architettura, storia, mitologia ecc,ecc.
Nello specifico , ancora quest’anno, l’oggetto di studio è la Villa Ghirlanda-SILVA, e il suo Parco storico, oggi parco cittadino, i cui fruitori abituali spesso ignorano il valore e la peculiarità .
La storica residenza privata dei Conti Silva, è stata edificata nel 1660 e, dopo alcuni passaggi di proprietà, dalla metà degli Anni Settanta patrimonio comunale aperto al pubblico divenendo patrimonio prestigioso è oggi fiore all’occhiello per Cinisello Balsamo.
Gli alunni potranno visitare alcune delle prestigiose ed incantevoli Sale della storica residenza, il suo “famoso” giardino all’inglese ideato e fatto realizzare dal Conte Ercole Silva, scoprirne l’architettura attuale e i cambiamenti apportati nel tempo dai diversi proprietari
Durante il percorso potrebbero esserci l’interazione con alcuni personaggi, molto familiari alla Villa (brevi performance dei volontari in abiti d’epoca).
Attività gratuita

Destinatari: Scuola primaria e secondaria di I grado

Attività a disponibilità limitata: 10 classi ( di cui 3 riservati per le classi che non hanno ultimato il percorso 2020-2021 a causa del lockdown)
Numero massimo gruppo classe ( Alunni e accompagnatori tot 27 )

Dove: presso villa Ghirlanda Silva e il suo giardino storico

Numero di incontri: n. 1 incontro della durata di 2 ore. Le giornate di incontro sono ancora da stabilirsi . Orientativamente Mercoledì, Giovedì o Venerdì, in mattinata.
Nella prima parte parte dell’anno scolastico verrà data la possibilità di terminare svolgere il percorso alle classi già iscritte nell’anno 2019/2020 che non hanno effettuato il percorso a causa delle chiusure lockdown

Motivazione della proposta:
- promuovere la conoscenza del patrimonio culturale cittadino;
- incoraggiare apprendimenti significativi;
- valorizzare l’esperienza e le conoscenze degli alunni, per ancorarvi nuovi contenuti;
- promuovere la consapevolezza del proprio modo di apprendere;
- promuovere un maggiore senso civico

Descrizione dell’attività

Accompagnati da una guida, gli studenti potranno conoscere la storia della villa, dei suoi proprietari, delle sue particolarità architettoniche, pittoriche e scultoree. Inoltre, tempo permettendo, si avventureranno nel primo esempio di giardino paesaggistico all’inglese in Italia, scoprendo come l’antico proprietario Ercole Silva modificò il precedente impianto formale dello zio Donato II Silva a favore di un più naturalistico parco paesistico. Gli studenti potranno inoltre apprendere alcune informazioni e curiosità sulla storia, il patrimonio e le pratiche di vita quotidiana all’interno della residenza dei conti Silva.
Le visite potrebbero essere arricchite dalla “presenza” degli antichi proprietari, impersonati dai volontari dell’Associazione Amici del Pertini e di Villa Ghirlanda Silva in abiti d’epoca, che interagendo con oratore e alunni sveleranno aneddoti e curiosità legati alla residenza e al periodo storico

Il progetto prevede:
Incontro in Villa Ghirlanda Silva e visita guidata della durata di un’ora e mezza circa con proiezioni di filmati e immagini inerenti alla villa e al suo giardino.
In caso di buone condizioni meteo, il giro può prevedere anche il giardino storico (per la durata di altri 30 minuti circa ).
Il programma prevede un inquadramento storico generale seguito dal percorso nelle principali sale della villa. Al piano terra: Sala degli Specchi, Sala del Lampadario, Salottino delle Belle verranno studiate con osservazione diretta. Al piano nobile: Sale delle Quadrerie, Sala dei Paesaggi potrebbero essere oggetto di studio con proiezione di relative immagini .
Eventuali brevi rappresentazioni e interazioni con “gli antichi proprietari” della villa, impersonati dai volontari dell’associazione “Amici del Pertini e di Villa Ghirlanda”
la facoltativa la presentazione al CDS di elaborati individuali o di gruppo, a carattere storico artistico, come disegni, fumetti, racconti ispirati dal percorso fatto, che saranno poi utilizzati per l’elaborato finale.

Obiettivi
Apprendere la storia di villa Ghirlanda Silva e dei suoi proprietari
Promuovere la conoscenza e la fruizione del patrimonio culturale locale, coinvolgendo le fasce di età giovanili
Contribuire alla crescita del sentimento di appartenenza e collettività
Stimolare e supportare l’incremento del senso civico

Attività ideata e realizzata dal CDS, in collaborazione con Associazione Amici del Pertini e di Villa Ghirlanda.

Referenti Progetto: Caterina Testa, Centro Documentazione Storica, in collaborazione con Luigia Centurelli (Amici del Pertini e di Villa Ghirlanda)
N.B. Per la prenotazione gli iscritti saranno contattati via mail dal CDS (cds@comune.cinisello-balsamo.mi.it), che fisserà la data della visita guidata dopo aver verificato la disponibilità della residenza.
Sono previste riprese fotografiche ed è quindi necessario far pervenire la relativa liberatoria dei tutori o genitori degli alunni.

Data ultima modifica: 29 aprile 2022
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022