Servizi > Il Pertini > Attività > Gruppi di lettura

Reparto 6 di Anton Čechov

giovedì 25 Novembre 2021
gruppo di lettura
21:00 Il Pertini . piano terrae Online.

Anton Pavlovič Čechov nasce nel 1860 a Taganrog, una cittadina russa sul mare d’Azov, in una famiglia di umili origini con un padre fervente religioso, ma violento. In seguito a un viaggio a Mosca, decide di proseguire lì i propri studi: ottenuta una borsa di studio per frequentare la facoltà di medicina, si trasferisce in città nel 1879, inizia anche a scrivere e nel giro di tre anni pubblica più di cento racconti e un romanzo. Nel 1890 Čechov, attraverso la Siberia, raggiunge l’Isola di Sachalin, dove, in qualità di medico, compie un censimento dei detenuti e delle loro condizioni di salute, assistendo anche alle violenze e alle torture a cui questi sono sottoposti: al ritorno pubblica un reportage di viaggio, in cui l’autore non nasconde la sua disapprovazione verso la situazione delle prigioni. Questa esperienza rieccheggia anche in Reparto 6, uno dei suoi racconti migliori, ma anche uno dei più controversi, un’aspra invettiva e critica sociale, allegoria della vita e della morte, resoconto delle condizioni manicomiali di un ospedale civile della Russia zarista in cui sono internate cinque persone: attraverso le vicende dei protagonisti - il guardiano Nikita, che abitualmente picchia i malati, il direttore, il dottor Ragin, disgustato, ma incapace di reagire, e Ivan Gromov con cui lo stesso Ragin ha frequenti colloqui - il racconto è una denuncia contro l’ignoranza e l’oscurantismo, un inno a favore del progresso, delle potenzialità della scienza e della medicina, contro l’esaltazione parossistica della natura e dell’ascetismo religioso.

Reparto 6 nel 2009 approda al cinema nel lungometraggio di genere drammatico realizzato da due registi russi, Aleksandr Gornovsky e Karen Shakhnazarov, che, ispiratisi al racconto di Čechov, ne hanno realizzato una trasposizione moderna, descrivendo un viaggio oltre i limiti della mente, ambientato in un ospedale psichiatrico di provincia. Girato all’interno di un vero manicomio con un taglio documentaristico, vede protagonista, Andrey Ragin, medico psichiatra il cui contatto con un paziente cambia per sempre la sua esistenza e che, alla fine, diventa uno dei pazienti del manicomio che ha diretto.

A cura di: Gruppo di lettura del Giovedì

Per partecipare all’incontro in presenza è necessario il green pass.
Per la partecipazione on-line viene utilizzata la piattaforma Meet di Google
Link per partecipare agli incontri on-line: https://meet.google.com/dbb-cfiu-jnx

Per informazioni: 02 66 023 504 - ilpertini@comune.cinisello-balsamo.mi.it

59298
59303
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022