Servizi > Sportello Polifunzionale > Residenza, certificazioni e documenti > Documenti

Autentiche

E’ possibile, per ogni cittadino, anche non residente, autenticare firma, copie e fotografie rivolgendosi all’Ufficio Anagrafe del Comune.
Si ricorda che a seguito delle modifiche alle norme sulla legalizzazione e autenticazione delle firme apportate dal Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa approvato con DPR n.445 del 28/12/2000, l’autentica di firma su istanze o dichiarazioni personali non è più necessaria.

Normativa di riferimento
1. Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa approvato con DPR n.445 del 28/12/2000
2. LEGGE 21.3.1990 n° 53 :
misure urgenti atte a garantire maggiore efficienza al procedimento elettorale (art. 14)
Delibera Giunta Comunale n. 450 del 19/12/2001

Modalità di adempimento

AUTENTICAZIONE FIRMA
La firma non viene più autenticata:

  • su istanze
  • su dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà da presentare alla pubblica amministrazione.

Va invece autenticata la firma delle dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà da presentare ai privati.

AUTENTICAZIONE DI FIRMA DA PARTE DEL SEGRETARIO GENERALE
Vi sono alcuni bandi di concorso per carriere particolari che prevedono che la firma sia autenticata solo da un Notaio o dal Segretario Comunale: in questi casi il cittadino viene indirizzato alla Segreteria Generale.

AUTENTICAZIONE DI COPIE
Si possono autenticare in comune unicamente le copie dei documenti originali, se da produrre a privati. Se le copie sono da produrre agli organi della pubblica amministrazione il cittadino stesso sottoscrive in calce al documento, ai sensi del T.U. 445/2000, che le copie sono conformi all’originale.
L’autenticazione di firme e di copie di documenti può essere effettuata anche dai funzionari competenti a ricevere la documentazione, dai Cancellieri e dai Notai ( per " funzionario competente " si intende il funzionario dell’Ente od organo cui spetta il RILASCIO del provvedimento o L’INOLTRO D’UFFICIO ad altra Amministrazione competente).( vedi autocertificazione )
In particolare, l’autenticazione di fotocopie di documenti può essere fatta anche dal pubblico ufficiale dal quale il documento è stato emesso, o presso il quale è depositato ( es.: Distretto militare per il foglio matricolare).
Il Testo Unico amplia i casi in cui è ammessa la possibilità di sostituire l’autentica di copia di un documento con la dichiarazione di conformità all’originale, effettuata con dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà.
In particolare è possibile attestare che è conforme all’origianale:

  • la copia di un atto o di un documento rilasciato o conservato da un’amministrazione pubblica;
  • la copia di una publicazione, di un titolo di studio o di servizio;
  • la copia di documenti fiscali che devono obbligatoriamente essere conservati dai privati.

AUTENTICAZIONE DI FOTOGRAFIE
L’interessato deve presentarsi personalmente munito di valido documento di riconoscimento. I minori devono essere accompagnati da un familiare maggiorenne munito di un valido documento di riconoscimento.
In caso di richiesta di CERTIFICATO DI IDENTITA’ PERSONALE per pubblici concorsi, viene redatta fotografia autenticata.

AUTENTICAZIONE DELLE FIRME PREVISTE DALLE PROCEDURE ELETTORALI
La competenza dell’autenticazione delle firme sulle dichiarazioni di accettazione delle candidature o delle firme di presentazione delle liste è riconosciuta dalla legge ( oltre che da notai, pretori, giudici conciliatori, cancellieri di pretura e di tribunale, sindaci, assessori delegati in via generale a sostituire il sindaco assente o impedito, assessori appositamente delegati, presidenti dei consigli circoscrizionali, segretari comunali ) a FUNZIONARI APPOSITAMENTI INCARICATI DAL SINDACO.

Note
Chi si presenta privo di documento di identità deve essere accompagnato da due persone maggiorenni munite di valido documento di riconoscimento, che si rendano garanti della sua identità. Unica eccezione: l’autenticazione della fotografia di un minore, per cui è sufficiente la presenza di un solo familiare ( in mancanza del familiare, vale la regola generale: due maggiorenni muniti di valido documento di identità ) .

Documenti da presentare

AUTENTICAZIONE FIRME
1. Documento di riconoscimento valido

AUTENTICAZIONE FOTOCOPIE
1. Originale del documento da autenticare e sua fotocopia

AUTENTICAZIONE DI FOTOGRAFIE
1. Una fotografia recente a mezzo busto, senza cappello
2. Documento di riconoscimento valido

AUTENTICAZIONE FIRME SU DICHIARAZIONI DI ACCETTAZIONE DELLE CANDIDATURE
1. Documento di riconoscimento valido
2. Indicazione della elezione cui si riferisce la candidatura
3. Indicazione della lista per la quale il soggetto si candida

AUTENTICAZIONE FIRME DI PRESENTAZIONE DELLE LISTE
1. Documento di riconoscimento valido ( per ogni firmatario )
2. Indicazione della elezione cui la lista si riferisce
3. Descrizione della lista

Requisiti
REQUISITI DEL RICHIEDENTE ( per l’autenticazione della firma )
Essere maggiorenni

N.B. Per i minori la firma deve essere apposta dall’esercente la potestà o dal tutore;
- per gli interdetti la firma deve essere apposta dal tutore;
- per gli inabilitati e i minori emancipati la firma deve essere apposta
dall’interessato con l’assistenza del curatore.

Contribuzione
L’autenticazione è soggetta al pagamento dei diritti comunali e della marca da bollo di € 16,00. La marca da bollo deve essere acquistata dall’interessato. La marca da bollo deve essere acquistata dall’interessato.

L’autenticazione delle firme previste dalle procedure elettorali è esente da qualsiasi imposta o diritto.

Orari Sportello Polifunzionale

E’ possibile, per ogni cittadino, anche non residente, autenticare firma, copie e fotografie rivolgendosi all’Ufficio Anagrafe del Comune.
Si ricorda che a seguito delle modifiche alle norme sulla legalizzazione e autenticazione delle firme apportate dal Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa approvato con DPR n.445 del 28/12/2000, l’autentica di firma su istanze o dichiarazioni personali non è più necessaria.

Normativa di riferimento
1. Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa approvato con DPR n.445 del 28/12/2000
2. LEGGE 21.3.1990 n° 53 :
misure urgenti atte a garantire maggiore efficienza al procedimento elettorale (art. 14)
Delibera Giunta Comunale n. 450 del 19/12/2001

Modalità di adempimento

AUTENTICAZIONE FIRMA
La firma non viene più autenticata:

  • su istanze
  • su dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà da presentare alla pubblica amministrazione.

Va invece autenticata la firma delle dichiarazioni sostitutive dell’atto di notorietà da presentare ai privati.

AUTENTICAZIONE DI FIRMA DA PARTE DEL SEGRETARIO GENERALE
Vi sono alcuni bandi di concorso per carriere particolari che prevedono che la firma sia autenticata solo da un Notaio o dal Segretario Comunale: in questi casi il cittadino viene indirizzato alla Segreteria Generale.

AUTENTICAZIONE DI COPIE
Si possono autenticare in comune unicamente le copie dei documenti originali, se da produrre a privati. Se le copie sono da produrre agli organi della pubblica amministrazione il cittadino stesso sottoscrive in calce al documento, ai sensi del T.U. 445/2000, che le copie sono conformi all’originale.
L’autenticazione di firme e di copie di documenti può essere effettuata anche dai funzionari competenti a ricevere la documentazione, dai Cancellieri e dai Notai ( per " funzionario competente " si intende il funzionario dell’Ente od organo cui spetta il RILASCIO del provvedimento o L’INOLTRO D’UFFICIO ad altra Amministrazione competente).( vedi autocertificazione )
In particolare, l’autenticazione di fotocopie di documenti può essere fatta anche dal pubblico ufficiale dal quale il documento è stato emesso, o presso il quale è depositato ( es.: Distretto militare per il foglio matricolare).
Il Testo Unico amplia i casi in cui è ammessa la possibilità di sostituire l’autentica di copia di un documento con la dichiarazione di conformità all’originale, effettuata con dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà.
In particolare è possibile attestare che è conforme all’origianale:

  • la copia di un atto o di un documento rilasciato o conservato da un’amministrazione pubblica;
  • la copia di una publicazione, di un titolo di studio o di servizio;
  • la copia di documenti fiscali che devono obbligatoriamente essere conservati dai privati.

AUTENTICAZIONE DI FOTOGRAFIE
L’interessato deve presentarsi personalmente munito di valido documento di riconoscimento. I minori devono essere accompagnati da un familiare maggiorenne munito di un valido documento di riconoscimento.
In caso di richiesta di CERTIFICATO DI IDENTITA’ PERSONALE per pubblici concorsi, viene redatta fotografia autenticata.

AUTENTICAZIONE DELLE FIRME PREVISTE DALLE PROCEDURE ELETTORALI
La competenza dell’autenticazione delle firme sulle dichiarazioni di accettazione delle candidature o delle firme di presentazione delle liste è riconosciuta dalla legge ( oltre che da notai, pretori, giudici conciliatori, cancellieri di pretura e di tribunale, sindaci, assessori delegati in via generale a sostituire il sindaco assente o impedito, assessori appositamente delegati, presidenti dei consigli circoscrizionali, segretari comunali ) a FUNZIONARI APPOSITAMENTI INCARICATI DAL SINDACO.

Note
Chi si presenta privo di documento di identità deve essere accompagnato da due persone maggiorenni munite di valido documento di riconoscimento, che si rendano garanti della sua identità. Unica eccezione: l’autenticazione della fotografia di un minore, per cui è sufficiente la presenza di un solo familiare ( in mancanza del familiare, vale la regola generale: due maggiorenni muniti di valido documento di identità ) .

Documenti da presentare

AUTENTICAZIONE FIRME
1. Documento di riconoscimento valido

AUTENTICAZIONE FOTOCOPIE
1. Originale del documento da autenticare e sua fotocopia

AUTENTICAZIONE DI FOTOGRAFIE
1. Una fotografia recente a mezzo busto, senza cappello
2. Documento di riconoscimento valido

AUTENTICAZIONE FIRME SU DICHIARAZIONI DI ACCETTAZIONE DELLE CANDIDATURE
1. Documento di riconoscimento valido
2. Indicazione della elezione cui si riferisce la candidatura
3. Indicazione della lista per la quale il soggetto si candida

AUTENTICAZIONE FIRME DI PRESENTAZIONE DELLE LISTE
1. Documento di riconoscimento valido ( per ogni firmatario )
2. Indicazione della elezione cui la lista si riferisce
3. Descrizione della lista

Requisiti
REQUISITI DEL RICHIEDENTE ( per l’autenticazione della firma )
Essere maggiorenni

N.B. Per i minori la firma deve essere apposta dall’esercente la potestà o dal tutore;
- per gli interdetti la firma deve essere apposta dal tutore;
- per gli inabilitati e i minori emancipati la firma deve essere apposta
dall’interessato con l’assistenza del curatore.

Contribuzione
L’autenticazione è soggetta al pagamento dei diritti comunali e della marca da bollo di € 16,00. La marca da bollo deve essere acquistata dall’interessato. La marca da bollo deve essere acquistata dall’interessato.

L’autenticazione delle firme previste dalle procedure elettorali è esente da qualsiasi imposta o diritto.

Orari Sportello Polifunzionale

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022