Servizi e progetti > Il Pertini > Attività > Archivio > Iniziative anno 2015

Letture d’Italia | febbraio 2015

Giovedì 5 febbraio 2015 | ore 21.00

Continua il percorso mensile del gruppo di lettura del giovedì sera condotto da Enrico Ernst. Quest’anno il gruppo di lettura ha scelto di percorrere un viaggio letterario in Italia.

Si continua con il libro
Lezioni di tenebra di Helena Janeczek.

Un libro particolare, un romanzo nutrito di autobiografia, che diventa anche biografia di una generazione. Una narrazione composita, fatta di brani di esistenza, ricordi, che ci portano gradualmente al cuore nero della storia, Auschwitz. "Lezioni di tenebra" racconta il rapporto tra la giovane autrice e la madre, l’unica di due famiglie numerose a essere sopravvissuta all’Olocausto, insieme al padre. Ebrei polacchi, vissuti in Germania, dove la figlia Helena è cresciuta sentendosi completamente estranea al mondo tedesco e alla sua cultura, pur usandone la lingua anche nel suo esordio in poesia. Romanzo sull’eterno tema dell’amore difficile tra madre e figlia, che non è soltanto una memoria sull’Olocausto, ma un resoconto lucido, appassionato e distaccato al tempo stesso, che punta soprattutto a misurare l’intensità del contraccolpo che quella tragedia ha lasciato nella generazione successiva. E il contraccolpo sta nell’impossibilità di avere radici, nella confusione linguistica, nel disperato bisogno di appartenere e nella crudele condanna a sentirsi estranei, comunque e dovunque. Sta nello stupore di fronte al destino, al male, alla sorte: "Paghi per ogni errore, anche il più piccolo, sempre e comunque… Ma che cosa sia un errore non lo sai. A questo non devi mai pensare".

Poetessa, scrittrice e giornalista tedesca naturalizzata in Italia, Helena Janeczek è nata nel 1964 a Monaco di Baviera in una famiglia di ebrei originari della Polonia e naturalizzati tedeschi. Redattrice di Nuovi Argomenti e di Nazione Indiana, vive in Italia dal 1983 e lavora a Milano.

Prossimo appuntamento: mercoledì 4 marzo.

Si parlerà del libro Collodoro con la presenza straordinaria dell’autore Salvatore Niffoi

Gruppo di lettura

Data ultima modifica: 1 agosto 2017
  • (PDF, 3.6 Mb)

Continua il percorso mensile del gruppo di lettura del giovedì sera condotto da Enrico Ernst. Quest’anno il gruppo di lettura ha scelto di percorrere un viaggio letterario in Italia.

Si continua con il libro
Lezioni di tenebra di Helena Janeczek.

Un libro particolare, un romanzo nutrito di autobiografia, che diventa anche biografia di una generazione. Una narrazione composita, fatta di brani di esistenza, ricordi, che ci portano gradualmente al cuore nero della storia, Auschwitz. "Lezioni di tenebra" racconta il rapporto tra la giovane autrice e la madre, l’unica di due famiglie numerose a essere sopravvissuta all’Olocausto, insieme al padre. Ebrei polacchi, vissuti in Germania, dove la figlia Helena è cresciuta sentendosi completamente estranea al mondo tedesco e alla sua cultura, pur usandone la lingua anche nel suo esordio in poesia. Romanzo sull’eterno tema dell’amore difficile tra madre e figlia, che non è soltanto una memoria sull’Olocausto, ma un resoconto lucido, appassionato e distaccato al tempo stesso, che punta soprattutto a misurare l’intensità del contraccolpo che quella tragedia ha lasciato nella generazione successiva. E il contraccolpo sta nell’impossibilità di avere radici, nella confusione linguistica, nel disperato bisogno di appartenere e nella crudele condanna a sentirsi estranei, comunque e dovunque. Sta nello stupore di fronte al destino, al male, alla sorte: "Paghi per ogni errore, anche il più piccolo, sempre e comunque… Ma che cosa sia un errore non lo sai. A questo non devi mai pensare".

Poetessa, scrittrice e giornalista tedesca naturalizzata in Italia, Helena Janeczek è nata nel 1964 a Monaco di Baviera in una famiglia di ebrei originari della Polonia e naturalizzati tedeschi. Redattrice di Nuovi Argomenti e di Nazione Indiana, vive in Italia dal 1983 e lavora a Milano.

Prossimo appuntamento: mercoledì 4 marzo.

Si parlerà del libro Collodoro con la presenza straordinaria dell’autore Salvatore Niffoi

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022