Servizi > Lavoro > Lavorare per il Comune > Incarichi di consulenza, studio e ricerca > Bandi di selezione incarichi

Incarico di collaborazione per professionista presso il servizio "Politiche abitative"

1) OGGETTO DELL’INCARICO

Con determinazione dirigenziale n. 366 del 24/03/2010 è indetto bando di selezione pubblica per titoli e colloquio per il conferimento di n. 1 incarico di collaborazione esterna libero professionale a laureato in Architettura, per attività relative al progetto “Politiche Abitative”.

Il progetto prevede le seguenti attività:
a) definire, in accordo con i consulenti già incaricati per la redazione del Piano di Governo del Territorio, una disciplina urbanistica relativa al tema della casa e della qualità dell’abitare che possa trovare una posizione centrale nelle strategie e negli indirizzi individuati nel Documento di Piano e una declinazione tecnica coerente e puntuale nel Piano dei Servizi;
b) Progettare, insieme ai referenti del settore casa, dispositivi e procedure funzionali ad incentivare la mobilità delle famiglie da una parte e lo “scivolamento” del patrimonio immobiliare non utilizzato (privato e pubblico) verso la locazione calmierata dall’altra;
c) proseguire nello sviluppo dei programmi straordinari che hanno intercettato in questi anni i quartieri di edilizia popolare ponendo particolare attenzione alle dimensioni della “gestione immobiliare integrata” elaborando progetti sperimentali e azioni pilota utili a mettere alla prova modelli di partenariato operativo (Comune, Aler, terzo settore) e a introdurre servizi in grado di migliorare la qualità del contesto abitativo a partire dalle situazioni più delicate.

L’incarico verrà affidato dalla data di affidamento e sino al 31 dicembre 2010, fatta salva la possibilità di consentire l’ultimazione dell’incarico anche successivamente alla data sopra indicata, esclusivamente sulla base di esigenze comprovate ed imprevedibili le cui motivazioni devono risultare da apposto provvedimento.
L’attività di collaborazione sarà documentata mediante report periodici sulla attività svolta (trimestrale).
Le prestazioni lavorative, definite in 24 ore settimanali, dovranno essere rese prevalentemente nell’ambito delle strutture comunali in affiancamento alle unità operative interne, nell’ambito delle attività di partecipazione previste dal progetto, inclusa l’attività di preparazione dei materiali necessari, il corrispettivo per l’intero periodo è fissato per un importo totale onnicomprensivo di Euro 30.000,00.
La liquidazione del compenso verrà effettuata, con determinazione dirigenziale del Dirigente del Settore Lavori Pubblici, Patrimonio Immobiliare, Arredo Urbano e Riqualificazione Urbana, su presentazione da parte dell’interessato di fatture trimestrali.
Ai sensi della legge 10 aprile 1991, n. 125 è garantita pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso al lavoro, tenuto conto di quanto previsto dall’art. 61 del decreto legislativo 3 febbraio 1993, n. 29 e successive modificazioni ed integrazioni.

2) REQUISITI DI AMMISSIONE

Per partecipare alla selezione è necessario che gli aspiranti, siano in possesso dei seguenti requisiti:
1. Laurea in Architettura. Sono inoltre ammesse le lauree specialistiche ad essa equiparate a norma di legge;
2. iscrizione all’Albo degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori da almeno tre anni.
3. Cittadinanza italiana (sono equiparati ai cittadini italiani cittadini di uno dei Paesi dell’Unione Europea, purché con adeguata conoscenza della lingua italiana ed in possesso dei diritti civili e politici anche nello stato di appartenenza);
4. idoneità fisica all’impiego;
5. non essere stato destituito o dispensato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione o decaduto per aver eseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile;
6. non aver riportato condanne penali o non aver procedimenti penali in corso che ai sensi delle vigenti disposizioni di legge ostino all’assunzione ai pubblici impieghi;
7. disponibilità immediata ad assumere l’incarico.

Tutti i requisiti di cui sopra devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito per la presentazione della domanda di ammissione alla selezione.

L’accertamento del reale possesso dei requisiti dichiarati viene effettuato al momento della assunzione dell’incarico.

Il bando completo è nel file .pdf allegato

Data ultima modifica: 24 marzo 2010
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it
    .

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022