Chi ci amministra > Sindaco on line

La cinisellese Maria Cristina Cella Mocellin è Venerabile

La città celebra il Decreto di papa Francesco che dichiara Venerabile la giovane mamma di Cinisello Balsamo Maria Cristina Cella Mocellin alla quale è già stato dedicato, l’anno scorso, un Parco, quello di via Tiziano, e una mostra nata da un’idea dell’associazione Amici di Cristina Onlus. Un passo importante verso la beatificazione.

Del resto la vita di Maria Cristina è una di quelle storie che meritano di essere raccontate: una ragazza di Cinisello Balsamo che ha dovuto vivere le sofferenze proprie della malattia, ma che non ha mai smesso di donare positività in primo luogo ai suoi figli e a suo marito. Una vita breve, muore a 26 anni, ma segnata dalla generosità e dall’altruismo. Nata il 18 agosto 1969 a Cinisello Balsamo, cresce in parrocchia, comincia negli anni del liceo il cammino di discernimento vocazionale nella comunità delle Figlie di Maria Ausiliatrice di don Bosco, poi l’incontro con Carlo a 16 anni che le fa cambiare prospettiva, sente di essere chiamata al matrimonio. Due anni dopo la scoperta di un sarcoma alla gamba sinistra, le cure e le terapie fino alle nozze nel 1991. La coppia ha due bambini ma appena Maria Cristina scopre di essere incinta del suo terzo figlio riappare la malattia e con essa la scelta di continuare la gravidanza sottoponendosi alle cure che non avrebbero messo a rischio la vita del suo bambino ma che la condannano a morte.

“La nostra Maria Cristina Cella Mocellin è ufficialmente “Venerabile”, un riconoscimento importante sulla via della sua beatificazione. La sua storia di grande fede, è amore vero, da cui trarre esempio nel nostro quotidiano. A Cinisello Balsamo abbiamo dedicato un parco alla nostra Cristina, per noi una figura importante e di grande valore, una figura che merita un posto di rilievo nella storia della nostra città e, ancor di più, merita di essere ricordata in luoghi di aggregazione e di svago, come un parco. Il sacrificio nella malattia, l’attenzione alla famiglia e al prossimo, fanno di Maria Cristina un esempio di sacrificio e amore”. Queste le parole del sindaco Giacomo Ghilardi.

Data ultima modifica: 2 settembre 2021
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022