IL CODING DELL’ACQUA

Titolo dell’attività: IL CODING DELL’ACQUA

Possibilità di attivare la modalità “Didattica a Distanza” fino alla ripresa della uscite didattiche

L’attività è gratuita e garantita a tutte le classi iscritte

Destinatari: Scuola primaria

Classi: prime e seconde

Numero massimo di alunni a incontro: gruppo classe

Numero di incontri e durata: 1 incontro in classe di 2 ore - 1 uscita presso una delle Case dell’Acqua del Gruppo CAP

Dove: presso la scuola

Descrizione dell’attività: Il percorso prevede l’utilizzo del coding, che permette di affrontare il tema dell’acqua in una chiave innovativa ed interattiva, stimolando una modalità di apprendimento diversa basata sulle competenze logiche e computazionali. L’attività si sviluppa attraverso le metodologie del cooperative learning e del problem solving che facilitano la cooperazione ed il superamento condiviso di limiti e ostacoli, rafforzando così l’apprendimento di concetti e fenomeni, stimolando comportamenti ambientalmente sostenibili.

Attività proposte In classe: La classe ha a disposizione un kit per il coding composto da alcune Bee-Bot e da un tabellone tematizzato sul tema del ciclo idrico integrato. I bambini, suddivisi in piccoli gruppi, elaborano le proprie scelte sotto forma di istruzioni sequenziali che assegnano ai piccoli robot, programmandoli direttamente. L’approccio tecnologico applicato alle tematiche ambientali stimola l’uso della logica, permettendo ai bambini di risolvere problemi “da grandi” in modo divertente e stimolante. Feedback verbale da parte dei bambini/e e conclusioni. Consegna di materiale informativo per la classe e per i bambini In uscita: visita e illustrazione della Casa dell’Acqua, assaggi di acqua (rinfrescata e addizionata con anidride carbonica) e gioco con semplici quiz sulla qualità dell’acqua distribuita con la rete acquedottistica.

Obiettivi:

  • Affrontare il tema del rispetto dell’ambiente e stimolare comportamenti ambientalmente sostenibili.
  • Sviluppare competenze logiche e linguaggio computazionale.
  • Stimolare l’elaborazione di soluzioni a problemi legati all’utilizzo dell’acqua. Conoscere le fasi del ciclo naturale e del ciclo tecnologico dell’acqua.
  • Favorire il lavoro di gruppo e la cooperazione come strumento per conoscere ed approfondire.

Attività ideata e realizzata da: Gruppo Cap