COSA MANGI?

Titolo dell’attività: COSA MANGI?

Possibilità di attivare la modalità “Didattica a Distanza” fino alla ripresa delle uscite didattiche

L’attività è a disponibilità limitata e prevede un rimborso/donazione indicativo di 5 euro ad alunno da definirsi rispetto al numero complessivo degli alunni della classe

Destinatari: scuola primaria

Classi: tutte le classi

Numero massimo di alunni: gruppo classe

Dove: a scuola

Numero incontro e durata: 1 incontro con i docenti da 2 ore+1 incontro di presentazione con i docenti e le famiglie + 2 incontri da 2 ore con la classe + 1 incontro finale di restituzione con i docenti e le famiglie

Descrizione dell’attività:Si tratta di un percorso volto a spiegare e ragionare sugli elementi di benessere alimentare per una corretta percezione della salute.
Primo incontro: L’alimentazione: cosa c’è in tavola e la pubblicità. La mia merendina e il sonno. Sto crescendo: di cosa ho bisogno. Prospettive di medicina di genere.
Secondo incontro: spiegazione del funzionamento del cervello a seguito dell’assunzione dei cibi (modello semplificato). Il potere dello zucchero. Mangiare tanto e mangiare poco.
Le tematiche sono adattate all’età degli studenti.
Attività a corollario:
Disegna il tuo cibo preferito e spiega come mai ti piace.
Porta una ricetta e confrontiamo
Incontro con gli adulti educanti: Spiegazione dei contenuti con riflessioni sul tema della alimentazione a livello personale e sociale, del suo valore sociale intrinseco, del valore del nutrimento. Gli errori e i falsi miti sull’alimentazione. Il problema dall’alcol nei giovani. Crescita e del rispetto del proprio corpo.
A. Incontri preliminari con i docenti: necessario per comprendere lo sviluppo del progetto nelle classi e per conoscere in anteprima i contenuti che potranno poi essere ripresi durante l’anno scolastico;
B. Incontro preliminare con i genitori: necessario per prendere conoscenza di quanto verrà esplicitato nelle classi per prepararsi alle eventuali domande e offrire risposte per lo più corrette. Si tratta di informazione e formazione educativa- sociale.
C. Incontro conclusivo: utile ad un confronto tra le figure adulte che ruotano intorno agli studenti al fine di comprendere i cambiamenti nelle rappresentazioni sociali dell’idea di alimentazione, a vantaggio della tutela della salute.

Obiettivi:
Promuovere le basi di una corretta conoscenza valore dell’alimentazione e delle sue principali espressioni. Sfatare miti e credenze popolari. Offrire una spiegazione globale e ragionata agli studenti e a coloro che presiedono l’ambito educativo, durante la loro crescita, dell’importanza del mangiare correttamente ed in modo sano.

Attività ideata e realizzata da: A.I.D.D. Onlus – Associazione Italiana Contro la Diffusione del Disagio Giovanile