MEMORIE CONDIVISE

Titolo dell’attività: MEMORIE CONDIVISE

Possibilità di attivare la modalità “Didattica a Distanza” fino alla ripresa della uscite didattiche

L’attività prevede un costo indicativo di 5 euro a bambino da definirsi rispetto al numero dei bambini per classe e rispetto allo svolgimento del laboratorio, in presenza o a distanza

Destinatari: Scuola Secondaria di Secondo Grado

Classi: tutte le classi della Scuola Secondaria di Secondo Grado

Numero massimo di alunni: gruppo classe

Dove: presso la scuola o, se possibile, presso Parco Nord Milano

Numero incontro e durata: un incontro di due ore

Descrizione dell’attività:
Gli studenti saranno guidati alla scoperta della seconda GM e dei suoi effetti sul territorio grazie a video, una linea del tempo e delle mappe che porteranno i ragazzi a scoprire i luoghi bombardati, confrontandoli con la città di oggi.

La mappa dei luoghi e le testimonianze dell’epoca attraverso l’osservazione dei luoghi bombardati sulla mappa i ragazzi arriveranno a comprendere le strategie dei bombardamenti e da essi l’evoluzione stessa della guerra.
Per rendere meglio la complessità del tema dei bombardamenti aerei, il percorso si arricchisce del punto di vista del Bomber Command inglese, per scoprire similitudini e differenze tra coloro che bombardavano e le vittime dei bombardamenti (in collaborazione con l’Università di Lincoln)

Obiettivi:

  • Capacità di organizzare cronologicamente le conoscenze storiche all’interno di una linea del tempo
  • Capacità di immedesimarsi in una situazione storica
  • Imparare a cogliere il nesso tra fatti storici e attualità presente, per poterlo leggere e capire
  • Promuovere la partecipazione attiva e la responsabilità sociale anche rispetto alla trasmissione della memoria favorendo lo scambio intergenerazionale
  • Acquisizione di una capacità di lettura dei fatti storici attraverso testimonianze dirette
  • Promuovere una visione globale dell’Europa, non come insieme di confini geografici ma come portatrice di valori comuni

Attività ideata e realizzata da: Associazione Ecomuseo Urbano Metropolitano Milano Nord

Per eventuali approfondimenti: www.eumm-nord.it