Servizi > Il Pertini > Attività > Gruppi di lettura

L’ultima lezione - INCONTRO ON LINE

Giovedì 23 Aprile 2020 - ore 21.00

Anche se il Pertini è ancora chiuso, l’attività dei gruppi di lettura prosegue, incontrandosi a distanza attraverso un software di teleconferenza.
Il libro di questo mese è L’ultima lezione, di Ermanno Rea
Fuori percorso:" La scomparsa di Majorana" di Leonardo Sciascia

Per partecipare è necessario iscriversi inviando una e-mail all’indirizzo biblioteca.cinisello@csbno.net. Si riceveranno le istruzioni per unirsi all’incontro in teleconferenza, attraverso l’applicazione GoToMeeting.

JPEG - 29.6 Kb
Federico Caffè

Il libro
Se la scomparsa dell’economista Federico Caffè rimane uno degli enigmi irrisolti della storia di questo paese, la lezione che ha lasciato sorprende per la sua desolata, illuminante attualità: “Al posto degli uomini abbiamo sostituito i numeri, e alla compassione nei confronti della sofferenza umana abbiamo sostituito l’assillo dei riequilibri contabili”. Il 15 aprile 1987, Federico Caffè esce di casa all’alba. Di lui non si saprà più nulla, nonostante le minuziose ricerche di parenti, allievi e amici. Suicidio o ritiro in convento? Economista “disubbidiente”, teorico scontroso e problematico di un welfare state senza cedimenti a compromessi e clientele; “seduttore intellettuale” tutto dedito all’insegnamento e alla formazione dei propri allievi. Un libro singolare, una inchiesta-racconto, una narrazione civile, che ricostruisce il contesto di una vicenda personale avvolta nel mistero, ma anche un pezzo della storia italiana in cui l’economia ha provato a pensare un paese diverso e più giusto.

L’autore
Ermanno Rea (Napoli, 1927 - Roma, 2016), giornalista, scrittore e fotoreporter, ha lavorato per numerosi quotidiani e settimanali.
Tra i suoi libri, spesso basati su inchieste o fatti di cronaca, oltre L’ultima lezione sono da ricordare Il Po si racconta, La dismissione, Rosso Napoli. Trilogia dei ritorni e degli addii, La comunista: due storie napoletane, Il caso Piegari: attualità di una vecchia sconfitta e Il sorriso di don Giovanni, mentre i suoi lavori giovanili in ambito di fotografia e reportage sono stati raccolti da Feltrinelli nel libro 1960. Io reporter.
Rea è stato inoltre vincitore del Premio Viareggio nel 1996 con Mistero napoletano, del Premio Campiello nel 1999 con Fuochi fiammanti a un’hora di notte e del Premio Brancati-Zafferana nel 2011 con La fabbrica dell’obbedienza. Il lato oscuro e complice degli italiani. Un altro suo romanzo, Napoli ferrovia, è stato finalista al Premio Strega nel 2008.

blog: Gruppo di lettura del giovedì

Data ultima modifica: 24 aprile 2020
52672
52681
52682
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022