Servizi > La città > In città…

Le signore dell’Orchestra: memorie di una musicista ad Auschwitz

Concerto-spettacolo a cura di EquiVoci Musicali e Le Cameriste Ambrosiane

L’Orchestra femminile di Auschwitz, ensemble di 47 donne deportate ad Auschwitz-Birkenau, fu creata nel 1943 per ordine delle SS con il compito di intrattenere gli ufficiali nazisti, accogliere i nuovi prigionieri e accompagnare le detenute al lavoro.Tra loro la direttrice Alma Rosè (1906-1944), violinista austriaca di origine ebraica, nipote di Gustav Mahler, deceduta nel campo per malattia e Fania Fénélon (1908-1983), pseudonimo di Fanja Goldstein, pianista, compositrice e cantante di cabaret, nata in Francia da padre ebreo e miracolosamente sopravvissuta fino alla liberazione nel campo di Bergen-Belsen nel 1945, realizzando così il sogno di sopravvivere e ricordare per far sapere al mondo.

Con Le Cameriste Ambrosiane
Silvia Giulia Mendola, voce recitante
Rachel O’Brien, mezzosoprano
Drammaturgia di Andrea Zaniboni

Lunedì 27 gennaio 2020
Cineteatro Pax (via Fiume 4)
Ingresso libero

PDF - 616.4 Kb
Le signore dell’orchestra: memorie di una musicista ad Auschwitz
Data ultima modifica: 29 gennaio 2020
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it
    .

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022