A SCUOLA DI COSTITUZIONE E CITTADINANZA EUROPEA

Titolo dell’attività: A scuola di Costituzione e di Cittadinanza Europea

L’attività è gratuita e garantita a tutte le classi iscritte

Destinatari: Scuola Secondaria di Primo Grado

Classi: terze

Numero massimo di alunni a incontro: gruppo classe

Numero di incontri e durata: il progetto si articola in 3 azioni della durata complessiva di 6 ore (2 ore per ogni azione) piu’ l’ azione finale di restituzione del lavoro con modalità da definire con gli insegnanti.

Dove: a scuola

Descrizione dell’attività:
Prima azione - Introduzione storica all’Italia Repubblicana: - Referendum Istituzionale del 2 giugno 1946 e la nascita della Repubblica - L’’Assemblea costituente - Confronto tra la Costituzione repubblicana del 1948 e lo Statuto Albertino del 1848 - L’Italia monarchica dalla prima guerra mondiale (1914/15) alla fine della seconda guerra mondiale (1945).

Seconda azione - La Costituzione della Repubblica Italiana: principi fondamentali, diritti e doveri dei cittadini, ordinamento della Repubblica. Riflessione sul significato di alcune delle parole chiave della Costituzione (Repubblica – Democrazia - Sovranità popolare - Lavoro - Dignità - Giustizia sociale - Uguaglianza - Libertà - Solidarietà - Diritti inviolabili - Doveri inderogabili - Diritto alla salute e all’istruzione

Terza azione - A scuola di Cittadinanza: la comunità locale, nazionale ed europea.
Introduzione storica all’Europa moderna - Rapporti tra legislazione nazionale ed europea - Benefici e limiti dell’Unione Europea nell’attuale periodo storico.
Le azioni dei due relatori saranno sempre supportate dall’utilizzo di strumenti audiovisivi, letture, testimonianze e documenti storici. L’insegnante di lettere e storia è parte integrante del progetto: sarà sempre presente agli incontri, coordinerà l’allineamento degli argomenti trattati al programma curriculare, svilupperà gli approfondimenti e le verifiche con gli alunni.

Evento di restituzione finale: Anche per l’a.s. 2019/20 chiederemo la collaborazione dell’Amministrazione Comunale, per l’evento di restituzione finale. La partecipazione delle classi e le modalità di adesione saranno concordate con insegnanti durante lo svolgimento del progetto.

Obiettivi:
il progetto si propone di perseguire finalità di tipo cognitivo, formativo, educativo e didattico; il nostro proposito è quello di portare i ragazzi a conoscere più da vicino la struttura e i contenuti giuridici della nostra Costituzione, i valori morali e ideali che l’hanno generata e che la rendono ancor oggi di grande attualità, ed invitarli a riflettere sul significato della democrazia e della libertà, valori che costituiscono i cardini delle nostre Istituzioni e della nostra comunità nazionale ed europea. Partendo dai principi fondamentali della Costituzione, si andrà poi ad illustrare e chiarire il concetto di Cittadinanza Europea.

Note:
il progetto, nell’anno scolastico 2018/19, e’ stato realizzato nelle classi terze di tre scuole secondarie di primo grado di Cinisello Balsamo: le scuole medie Anna Frank, Bauer e Lincoln dell’ISC “Paganelli”, che hanno partecipato con quattro classi terze; la scuola media “Garcia Villas” dell’ISC Zandonai, che ha partecipato con cinque classi terze e la scuola media Marconi dell’ISC “Garibaldi”, che ha partecipato con cinque classi terze. Le finalità educative, formative e didattiche sono state apprezzate e condivise dall’Amministrazione Comunale di Cinisello Balsamo, che ha voluto invitare tutte le classi coinvolte nel progetto, con le famiglie e gli insegnanti, presso la sala consiliare del Comune, per parlare di Costituzione e per far conoscere più da vicino l’istituzione locale ed i suoi rappresentanti. Il sindaco Giacomo Giovanni Ghilardi, che ha fatto gli onori di casa, ha illustrato il funzionamento dell’apparato amministrativo del Comune ed ha risposto alle varie domande a lui rivolte dagli alunni. L’evento di restituzione presso la sede del Comune ha avuto il merito di dare maggiore visibilità al progetto e di confermarne pienamente la valenza formativa e culturale.
Per l’anno scolastico 2019/20, mantenendo sostanzialmente la stessa impostazione e lo stesso format, intendiamo riproporlo alle scuole di Cinisello Balsamo, ben consapevoli del fatto che i principi e i valori della Costituzione debbano far parte essenziale del bagaglio culturale dei giovani delle nuove generazioni. Il progetto si adatta particolarmente alle classi terze in quanto contenuti e riferimenti storici si integrano perfettamente nel programma di storia del terzo anno di scuola media ed è in linea con le indicazioni del ministero dell’istruzione per l’introduzione dell’educazione civica.

Attività ideata e realizzata da: RETE PROGETTO DIRITTI Casa delle Associazioni e del Volontariato