Area Stampa > Comunicati Stampa > 2019 > Aprile 2019

Cinisello Balsamo, 25 Aprile. L’Amministrazione comunale chiede alle Associazioni solidarietà per la Brigata Ebraica fischiata durante la celebrazione

Comunicato stampa 26 aprile 2019

A Cinisello Balsamo, durante la celebrazione del 25 Aprile di ieri, è andato in scena lo stesso copione che da anni si ripete a Milano. La presenza della Brigata Ebraica al corteo, invitata per la prima volta dall’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giacomo Ghilardi insieme ad altre Associazioni che hanno partecipato alla Resistenza, è stata accompagnata da fischi e ingiurie.

Un gruppetto di antagonisti che fanno riferimento ai centri sociali ha fischiato il direttore del Museo della Brigata Ebraica Davide Romano quando è salito sul palco per intervenire e anche quando ha chiesto il minuto di silenzio per commemorare i cittadini cinisellesi e balsamesi che hanno sacrificato la loro vita durante la Resistenza.

L’Amministrazione comunale, mentre rigetta questi gesti di intolleranza e comportamenti antidemocratici, chiederà in una lettera inviata a tutte le Associazioni presenti che hanno aderito: Associazione Nazionale Partigiani d’Italia, Associazione Nazionale Partigiani Cristiani e Federazione Italiana Volontari della Libertà, una condanna decisa e chiara accompagnata da segnali di solidarietà e sostegno.

Il 25 Aprile non deve essere una festa di parte, è di tutti coloro che credono nei valori della democrazia e della libertà. E’ la festa di chi ha donato la vita, anche di molti concittadini, perché la libertà diventasse patrimonio condiviso.

Data ultima modifica: 26 aprile 2019
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022