LABORATORI PER L’INFANZIA SCARTI-LE ARTI DEL RIUSO

Titolo dell’attività: Laboratori per l’infanzia ScArti-le Arti del riuso

L’attività è gratuita e a disponibilità limitata

Destinatari: infanzia

Classi: tutte

Numero massimo di alunni: gruppo classe

Dove: i laboratori si possono svolgere presso la sede del progetto ScArti-le arti del riuso (in via A. da Giussano – Cinisello) oppure direttamente presso le singole scuole

Numero incontro e durata: un incontro della durata di circa 1 ora

Descrizione dell’attività: Il progetto vuole proporre un modo di fare didattica legata all’esperienza concreta, in cui il fare (attraverso l’uso di materiale di scarto) è il principale veicolo di apprendimento. I laboratori proposti tentano di sviluppare un nuovo modo di guardare, per trasformare la materia di scarto in un’idea di rinascita creativa

I percorsi tra i quali scegliere sono:

  • 1000 ALFABETI (giocare con le lettere anche senza saper scrivere, giocare con le loro forme ei suoni che le caratterizzano);
  • ALBERI STESI A TERRA (con materiale di recupero proviamo a costruire un albero creativo su un piano di lavoro orizzontale);
  • LA MIA FACCIA E LA TUA (due bambini, posti uno di fronte all’altro, realizzano con i materiali a disposizione un “ritratto” del bambino che hanno di fornte)

Obiettivi: tutti i laboratori sono pensati per diffondere un pensiero di sostenibilità, educazione ambientale, creatività e ricerca sul materiale industriale di scarto. L’obiettivo principale è promuovere l’idea che lo scarto, l’imperfetto, sia un possibile portatore di bellezza, capace di sollecitare riflessioni, proporsi come percorso educativo e didattico, sfuggendo così alla definizione di “rifiuto”.

Note: L’attività è finanziata dall’amministrazione comunale che offre 2 laboratori per ciascuna scuola cittadina dell’infanzia, per ulteriori adesioni di una stessa scuola verrà chiesto un contributo

Attività ideata e realizzata da: Progetto ScArti-le Arti del riuso - progetto gestito dalle cooperative sociali La Grande Casa e Azimut

Per approfondimenti: https://www.facebook.com/ScArtiArtiDelRiuso/