RIAPRIAMO BARACCHE E BURATTINI

Titolo dell’attività: Riapriamo baracche e burattini.

L’attività è a disponibilità limitata e prevede un rimborso/donazione indicativo di 10€ a bambino da definirsi rispetto al numero complessivo degli alunni della classe.
Destinatari: per tutti.

Possibilità di attivare la modalità “Didattica a Distanza” fino alla ripresa della uscite didattiche

Destinatari: scuole dell’infanzia, primaria, secondaria di I e II grado

Classi: tutte le classi

Dove: nelle aule dell’istituto scolastico o in un’aula vuota che possa permettere il distanziamento sociale (per es: palestra) e in caso di prolungamento dell’emergenza sanitaria Covid-19, si propone l’alternativa in modalità online.

Numero incontro e durata: 5 incontri della durata di 60 minuti, con possibilità di prolungamento.

Descrizione dell’attività:
Il teatro costituisce uno strumento pedagogico importante, favorisce lo sviluppo e la creatività della persona e la sua crescita come individuo.
Il burattino sarà il supporto materiale per la comunicazione teatrale all’interno del laboratorio.
Può, infatti, essere considerato un vero e proprio oggetto transizionale, una sorta di terza dimensione, nella quale ci si trova in condizione intermedia dove è possibile mescolare aspetti reali e fantastici: il mondo delle emozioni e della razionalità. Il burattino è un medium attraverso cui passa la comunicazione: favorisce il dialogo e l’interazione, stimola la creazione di un rapporto vivo con chi lo manovra e permette maggior cooperazione nella costruzione di significati.
Il burattino risulta essere lo strumento educativo che ci permette di lavorare su di sé e sulla relazione con l’altro, stimolando le diverse potenzialità presenti in ciascuno.
Verrà quindi costruito da ogni bambino o ragazzo un burattino, che prenderà corpo e voce nel corso del laboratorio.

Obiettivi:
- Sviluppare la cultura teatrale ed educare alla teatralità.
- Migliorare la conoscenza di sé e del proprio corpo per valorizzare le proprie potenzialità creative ed espressivo-artistiche.
- Sviluppo dell’attenzione verso l’altro e dell’ascolto reciproco.
- Sviluppare la cooperazione e la condivisione, dando prova delle proprie abilità.

Attività ideata e realizzata da:
Teatro Gost