LUOGHI DELLA MEMORIA CITTADINA

Titolo dell’attività: Luoghi della memoria cittadina

L’attività è gratuita e garantita a tutti gli iscritti

Destinatari: scuole primarie e secondarie di I grado

Classi: classi quinte della scuola primaria e tutte le classi delle secondarie di I grado

Numero massimo di alunni a incontro: gruppo classe

Numero di incontri e durata: preferibilmente 2 o 3 incontri della durata di 2 ore

Dove: presso la scuola

Descrizione dell’attività: Partendo dalla constatazione che gli alunni spesso non conoscono, se non in modo molto marginale, le vicende della loro città, viene proposto un percorso che, mettendo a confronto una mappa di Cinisello Balsamo degli anni ’40 con quella attuale, vuole far rilevare non solo i cambiamenti di carattere urbanistico e demografico che sono intervenuti in questo intervallo di tempo, ma soprattutto il ruolo svolto da alcuni edifici cittadini nei vari periodi della sua storia e le ragioni che hanno portato all’intitolazione di vie e piazze ad antifascisti, partigiani, deportati. Cinisello Balsamo è stato a lungo un semplice paese di contadini e operai e tuttavia conserva memorie che lo legano alle vicende nazionali, la cui conoscenza può aiutare a comprendere l’identità che questa città ha saputo costruire nel tempo.

Obiettivi:

  • Conoscere la storia della propria città ripercorrendo i cambiamenti che l’hanno trasformata;
  • mostrare lo stretto collegamento tra vicende nazionali e storia locale e personale;
  • costruire una nuova mappa della città o di parte di essa (eventualmente quella circostante la scuola di appartenenza) che contenga le informazioni che sono state raccolte durante l’attività di ricerca che verrà effettuata con l’ausilio di testi, di schede, di video.

Attività ideata e realizzata da: ANPI di Cinisello Balsamo

Note:servono un videoproiettore, un computer o un lettore dvd e le casse acustiche. Al fine di inserire l’incontro all’interno dell’attività della classe, sarebbe opportuno avere un colloquio con i docenti interessati per meglio organizzare il tipo di intervento, sia in rapporto al contenuto che al metodo, ed eventualmente realizzare una restituzione di quanto appreso (con una mostra, una piccola pubblicazione, altro da valutare).

Per eventuali approfondimenti: https://anpicinisello.wordpress.com/ - Facebook: Anpi Cinisello Balsamo