NELLA CITTA’ DOLENTE - licei

TITOLO DELL’ ATTIVITA’: NELLA CITTA’ DOLENTE licei

L’attività è a disponibilità limitata e prevede un rimborso indicativo di 4 euro ad alunno da definirsi rispetto al numero complessivo degli alunni della classe

Destinatari: Licei

Classi: classi terze quarte e quinte

Numero massimo di alunni a incontro: Gruppo classe

Numero di incontri e durata: Tre incontri della durata di 2 ore ciascuno

Dove: in classe

Descrizione dell’attività: Si trattano alcune delle tematiche della prima cantica dantesca ( la legalità, la definizione di Bene e di Male e la “Disumanità”, quale uso sbagliato della ragione), attraverso la recitazione del testo originale in volgare, a fronte però di una mediazione di significato svolta dalla lettura di brani tratti dal romanzo “Nella città dolente”, che riproducono i medesimi versi in un linguaggio affine a quello usato dai ragazzi.

Obiettivi :

  • Riscoprire Dante come possibile autore da leggere per gusto personale
  • Dare agli studenti una possibilità di interpretazione diretta e personale, in aggiunta a quella usuale e indiretta, supportata dall’impianto esegetico.
  • Comprendere i messaggi nascosti all’interno della Commedia, che diventa un possibile strumento di crescita e non solo di studio letterario
  • Confronto del messaggio dantesco con l’attualità per evidenziare ii motivi della sua sempreverde modernità

Attività realizzata da: D.ssa De Blasi Francesca, Associazione Culturale Evolvere