Area Stampa > Comunicati Stampa > 2018 > Aprile 2018

Bonus idrico: collaborazione con Anaci per facilitare l’erogazione del contributo per la bolletta dell’acqua

Comunicato stampa del 23 aprile 2018

Circa 500 famiglie di Cinisello Balsamo ad oggi hanno usufruito del Bonus idrico, l’iniziativa del Gruppo Cap Holding in collaborazione con i Comuni della Città Metropolitana, rivolta ai cittadini e alle famiglie che vivono in una situazione di difficoltà economica.

Il Gruppo CAP nel 2017 ha stanziato un finanziamento di 2 milioni di euro destinati a questa misura. Al comune di Cinisello Balsamo è stata riservata una cifra pari a 81.950,00 euro proporzionale al numero di abitanti, a cui vanno aggiunti i fondi residui dell’anno 2016.

Il bonus prevede uno sconto sulle spese per l’acqua da un minimo di 50 euro ad un massimo di 150 euro fino ad esaurimento fondi.

Con l’obiettivo di favorire una maggiore diffusione di questo strumento di aiuto e di semplificare la procedura di erogazione per gli amministratori si è avviata una importante collaborazione tra l’Amministrazione ed Anaci, l’Associazione di categoria degli amministratori di condominio, concordando una modalità di comunicazione che possa rendere più veloce la presentazione della domanda per i nuclei familiari che abitano in condominio e semplifichi la procedura di erogazione per gli amministratori.

Le domande, possono essere presentate allo Sportello Polifunzionale “Punto in Comune” fino al giorno 29 Giugno 2018.

Tutte le informazioni sul sito del comune www.comune.cinisello-balsamo.mi.it
dove sarà possibile scaricare anche il modulo apposito per i richiedenti con amministratori di condominio associati ad Anaci.

Data ultima modifica: 23 aprile 2018
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022