UN “CLICK” DI EMOZIONI

TITOLO DELL’ ATTIVITA’: UN “CLICK” DI EMOZIONI

Laboratorio artistico/esperienziale - Progetto di valorizzazione di sé e degli altri

L’attività prevede un rimborso indicativo di 8 euro
ad alunno da definirsi rispetto al numero complessivo degli alunni della classe

Destinatari: Scuola Primaria

Classi: Terze/Quarte

Numero massimo di alunni a incontro: Gruppo classe

Numero di incontri e durata: Due incontri della durata di 120 min ciascuno

Dove: Un locale all’interno dell’istituto che ospiterà il laboratorio

Descrizione dell’attività: Nell’epoca moderna in cui tutto scorre veloce, in rapida successione, per noi individui sommersi anche dalla grande quantità di scatti digitali, la carta fotografica stampata sembra essere una piccola perla di rarità. I bambini affascinati dall’occhio del fotografo, apprezzano la bellezza di rimanere in posa dinanzi ad un obiettivo e ai propri compagni e “di poter possedere un risultato tangibile dei loro sforzi emotivi”. Il palcoscenico in cui tutti possono esibirsi ed essere apprezzati, riscuote il successo dovuto. Avere la possibilità di potersi esprimere liberamente, anche fuori dagli schemi canonici del ritratto classico è di per se un’attività allettante e invitante.
E poi? Poi potremo toccare, osservare, capovolgere strappare e manipolare la nostra immagine.
Come? Attraverso il materiale plasmabile per eccellenza, la carta!

Obiettivi sociali: Conoscere se stessi e gli altri attraverso l’uso della fotografia. Le fotografie rappresentano un mezzo utile per evocare, esplorare e riscoprire emozioni, sensazioni e momenti. Al tempo stesso, ri-vedersi e ritrovarsi nel qui ed ora della relazione con gli altri, attiva un processo di rivalutazione dell’immagine consolidata di sé, aprendo alla considerazione di altri possibili punti di vista. Dialogare con se stessi e con gli altri attraverso la fotografia per raggiungere un migliore adattamento sociale e benessere psicologico.

Obiettivi educativi: L’intento di questo laboratorio è quello di focalizzare l’attenzione sul gruppo classe, identificandone i soggetti che ne fanno parte, comprendendo le diversità corporee e intellettuali di ognuno, accrescere la sicurezza e l’autostima individuale, superare le differenze di genere, avere la possibilità di rapportarsi con gli altri, ottenendo comprensione ed accettazione. I ragazzi avranno la possibilità di giocare e mettersi in gioco in prima persona dinanzi all’obiettivo, sperimentando il ruolo dell’artista/protagonista, esprimendo se stessi e la propria personalità attraverso scelte individuali e creative.

Note: A fine anno su richiesta dei referenti scolastici esiste la possibilità di organizzare un evento, aperto alle famiglie dei bambini, nel quale sarà possibile mostrare l’iter percorso dai bambini e gli obiettivi raggiunti con il progetto.

Attività ideata e realizzata da: Associazione Lyceum, l’attività sarà condotta da un’esperta di laboratori esperienziali

Per eventuali approfondimenti: www.lyceum.it