LA PIAZZA DEI SAPERI E DEI SAPORI

Titolo dell’attività: La Piazza dei Saperi e dei Sapori

L’attività è gratuita e a disponibilità limitata

Destinatari: scuola primaria

Classi: classi terze e quarte della scuola primaria

Numero massimo di alunni: gruppo classe

Dove: in classe

Numero incontro e durata: 1 incontro con i docenti, 6 incontri con il gruppo classe, 1 incontro con i genitori

Descrizione dell’attività:

Incontro con le insegnanti:
L’incontro sarà incentrato alla spiegazione della piramide alimentare, quali alimenti compongo ciascun gradino, quali macro- e micro-nutrienti contengono, come sono utilizzati dal nostro organismo (cenni di metabolismo).

Incontri con gli alunni:
I 6 incontri, uno al mese, verteranno su questi argomenti:
1. Frutta e verdura
2. Cereali
3. Grassi (olio, frutta secca)
4. Latte e derivati
5. Proteine (carni e pesci)
6. Dolci e prodotti confezionati
Ciascun incontro sarà diviso in tre parti.
La prima parte sarà volta alla spiegazione della filiera agroalimentare (materie prime, lavorazione e produzione del prodotto finito, stagionalità, sostenibilità ambientale). La seconda parte sarà volta alla spiegazione dei principi nutrizionali contenuti in ciascun alimento e come il nostro organismo li utilizza.
La terza parte sarà costituita da laboratori, esperienze sensoriali (tattile, olfattiva, gustativa) e giochi.

Incontro con i genitori:
L’incontro sarà incentrato alla spiegazione della piramide alimentare, verranno proposte ricette salutari e offerta una degustazione di prodotti locali.
Ai genitori verrà fornita una applicazione per computer/smartphone per la rilevazione delle abitudini alimentari del bambino e interagire con l’attuatore.

Obiettivi:
La spiegazione della filiera agroalimentare servirà per illustrare agli alunni la provenienza dei cibi che consumano giornalmente, il lavoro svolto dai produttori con particolare interesse alla stagionalità e l’impatto che le diverse produzioni hanno sull’ambientale.
Verranno inoltre date agli alunni nozioni scientifiche di base su come il nostro corpo utilizza gli alimenti, quali elementi in essi contenuti sono fondamentali per la loro crescita, allo scopo di aiutarli a scegliere consapevolmente quali cibi da consumare giornalmente.
Scopo finale è quello di migliorare l’alimentazione durante l’infanzia per migliorare la
qualità della vita da adulti.
L’alimentazione è intrinsecamente connessa con la storia dell’umanità attraverso civiltà alimentari che sviluppano e custodiscono gusti e profumi che caratterizzano un territorio e la sua gente.
L’alimentazione ha, infatti, stretti collegamenti con gli aspetti geografici e sociali e con l’impronta politica e religiosa dei popoli.
Nelle società multietniche l’alimentazione ha assunto un ruolo fondamentale nella
determinazione della qualità della vita, configurandosi come strumento di incontro,
pensiero, condivisione, negoziazione e integrazione.

Attività ideata e realizzata da: Associazione Culturale “ASSAPURARI” in collaborazione con Dipartimento Medicina e Chirurgia dell’Università MILANO-BICOCCA