Area Stampa > Comunicati Stampa > 2016 > Dicembre 2016

Botti di Capodanno: il regolamento di Polizia urbana ne stabilisce le limitazioni

Botti e petardi sono per tradizione uno dei modi più antichi per dire addio al vecchio anno e salutare quello nuovo, tuttavia, possono rappresentare un pericolo per persone e animali, oltre che essere elemento di inquinamento ambientale e acustico.

L’Amministrazione comunale, da qualche anno, non ha previsto specifica Ordinanza di divieto poiché il Regolamento di Polizia urbana già ne definisce alcune limitazioni.

In particolare, nel documento, per garantire la sicurezza urbana, si vieta mettere a repentaglio l’incolumità delle persone ed effettuare accensioni pericolose con energia elettrica o fuochi esplodendo petardi in luoghi pubblici o privati non adibiti allo scopo o non autorizzati.

Non si chiede, dunque, di rinunciarvi ma di usarli in modo consapevole, lontano dalle abitazioni e mai in mano ai bambini, proprio per evitare rischi e festeggiare il nuovo anno in serenità.

Si ricorda, inoltre, che sono ammessi solo i fuochi d’artificio in vendita nei negozi autorizzati e solo se fatti esplodere in sicurezza.

Chiunque viola le disposizioni è soggetto a sanzioni, nello specifico per l’esplosione di botti la sanzione amministrativa prevista è pari a 160 euro.

Già da qualche giorno la Polizia locale sta effettuando controlli negli esercizi commerciali adibiti alla vendita di botti per verificarne l’autorizzazione e sono già state comminate multe ad alcuni cittadini.

Data ultima modifica: 29 dicembre 2016
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it
    .

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022