Newsletter

Dopo la riduzione della Tari anche l’Irpef si abbassa di mezzo punto

Dopo la riduzione della Tari del 5% già dal 2016 anche l’addizionale comunale si abbassa di mezzo punto passando dall’8 al 7,5 per mille. Lo ha deliberato il Consiglio comunale come atto preliminare all’approvazione del Bilancio di previsione in discussione nel mese di maggio. Dal pagamento dell’Irpef saranno esentati tutti coloro che hanno un reddito fino a 15 mila euro, ovvero oltre 20 mila cittadini cinisellesi. Le altre tariffe restano invariate, mentre la Tasi - che a Cinisello Balsamo non è stata introdotta per il 2014 - è stata abolita per decisione governativa. E’ stata introdotta anche una terza rata per il pagamento della Tari che consentirà di agevolare il saldo senza creare nuove difficoltà finanziarie al contribuente come proposto dalla minoranza consiliare. "L’abbassamento dell’Irpef vedrà un risparmio per i cittadini pari a 450 mila euro, che unitamente all’abbassamento del 5% sulla Tari, significa una riduzione delle entrate di oltre un milione di euro, che vanno ad aggiungersi ai 4,5 milioni per l’eliminazione della Tasi. Questo comporterà un lavoro di revisione dei programmi con una conseguente riduzione degli stanziamenti di spesa, senza però che venga compromessa la qualità dei servizi ai cittadini” ha dichiarato il vicesindaco e assessore al Bilancio Luca Ghezzi.

Data ultima modifica: 5 maggio 2016
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it
    .

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022