EMERGENCY: RACCONTARE LA PACE NELLE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO

Titolo dell’attività: EMERGENCY: RACCONTARE LA PACE NELLE SCUOLE SECONDARIE DI PRIMO GRADO

L’attività è gratuita e garantita a tutte le classi iscritte

Destinatari: Scuola Secondaria di Primo Grado

Classi: tutte le classi

Numero massimo di alunni: gruppo classe

Numero di incontri e durata: uno o due, da concordare con il docente

Durata: due ore

Dove: in classe o in aula multimediale

Descrizione dell’attività: Emergency offre cure gratuite e di elevata qualità alle vittime della guerra e della povertà. È presente attualmente in sette Paesi (Afghanistan, Iraq, Libia, Repubblica Centrafricana, Sierra Leone, Sudan e anche Italia) con centri sanitari e chirurgici, posti di primo soccorso, poliambulatori e cliniche mobili che garantiscono cure a tutte le persone che ne hanno bisogno.
Inoltre Emergency promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani, anche nelle scuole, con incontri gratuiti nelle classi.
Emergency si presenta agli studenti attraverso progetti che parlano del suo lavoro e delle tematiche che più le sono vicine: il rifiuto della violenza e della guerra, i diritti umani, la necessità di gesti concreti di pace. Ogni traccia si caratterizza per età, linguaggi, modalità e temi specifici (le descrizioni dei percorsi in allegato):

  • SOTTO LO STESSO CIELO (classi prime e seconde)
  • EMERGENCY LA PACE E LA GUERRA (classi terze)
  • LA GUERRA È SOLO VITTIME (classi terze)
  • PROGRAMMA ITALIA (tutte le classi)
  • DALLA CHIRURGIA DI GUERRA ALL’IMPEGNO PER LA PACE (tutte le classi)
  • EMERGENCY E I DIRITTI UMANI (tutte le classi)
  • IL GIOCO DEI DIRITTI (tutte le classi)
  • DIRITTI UMANI: RICONOSCERLI, PRATICARLI (tutte le classi)
  • EMERGENZA IRAQ (tutte le classi)
  • UNA GUERRA DIMENTICATA (tutte le classi)

Per l’iscrizione indicare solo "Emergency secondaria di primo grado" senza specificare il percorso scelto che verrà comunicato direttamente ad Emergency a seguito dell’assegnazione

Obiettivi:

  • sensibilizzare i ragazzi sui temi del rispetto reciproco, della solidarietà, dell’accoglienza, dei diritti universali, del dialogo tra culture, del rifiuto della violenza e della guerra e lasciare il messaggio positivo che è possibile compiere gesti concreti di pace.
  • informare e far riflettere i ragazzi su realtà che spesso sono ignorate, attraverso la presentazione dell’associazione e la testimonianza dei suoi interventi umanitari.

Attività ideata e realizzata da: Emergency

Note: per lo svolgimento degli incontri è fondamentale l’ausilio di una LIM o di un videoproiettore con pc. Per alcuni progetti è inoltre necessario la disponibilità di casse audio.

Per eventuali approfondimenti: www.emergency.it/scuola.inde…