Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > Archivio legislatura 2009-2013 > 2012

n. 235 03.12.2012

CRISTIANO FUMAGALLI

Volevo sapere che fine hanno fatto, sia i semafori intelligenti, sia le telecamere su Via Frova, perché a questo punto vorrei sapere a cosa serve fare gli ordini del giorno collegati al bilancio, farli approvare all’unanimità, se poi rimangono semplicemente dei documenti da archiviare e basta.

RISPOSTA DELL’ASSESSORE VERONESE

Per quanto riguarda infine le questioni sollevate giustamente dal Consigliere Fumagalli dei semafori intelligenti e delle telecamere sulla Via Frova, proprio ad oggi, cioè dopo circa quattro anni di vita, ad oggi si sta andando a consumare una sorta di contrapposizione frontale con MM, che è stata la stazione appaltante della tranvia, perché non è ancora in possesso del Comune la linea tranviaria, questa non presa in carico della linea tranviaria deriva dal fatto che, non tutte le opere originarie sono state fatte ad opera di arte, conseguentemente il Comune e l’Amministrazione ha richiesto fortemente che si sistemasse nella totalità la linea tranviaria, prima di diventarne la legittima proprietaria e conseguentemente iniziare a pagare manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria e via dicendo, questo perché ovviamente non vogliamo accollarci un’opera che, nel corso del tempo può aver visto dei cedimenti del sedime, della pavimentazione stradale, piuttosto che non i famosi semafori intelligenti, che, ancorché installati a suo tempo, non fatti mai partire, potrebbero ad oggi avere delle problematiche circa la sincronizzazione.
Abbiamo richiesto nuovamente con forza ad MM di attivarci questi benedetti semafori intelligenti, anche perché ci potrebbero essere delle problematiche, questo si scrive come corollario del fatto che, comunque, c’è questa questione che sta riguardando tutta la partita della linea tranviaria con una parte mancante di tranche di pagamento del Comune che, ovviamente non verrà erogata, fin tanto che non ci sarà una sistemazione della questione e conseguentemente una presa in possesso della linea tranviaria.
Ho scritto e hanno scritto ancora più di me i Dirigenti Papi e Faraci, che sono coloro che comunque sovrintendono alla partita al Sindaco Pisapia, all’Assessore Maran, abbiamo informato della questione anche l’Assessore Gilardoni a livello regionale, proprio perché sta diventando una partita di difficile gestazione e quindi stiamo cercando di interloquire con la parte politica, per addivenire ad una risoluzione della questione.

Volevo sapere che fine hanno fatto, sia i semafori intelligenti, sia le telecamere su Via Frova, perché a questo punto vorrei sapere a cosa serve fare gli ordini del giorno collegati al bilancio, farli approvare all’unanimità, se poi rimangono semplicemente dei documenti da archiviare e basta.

RISPOSTA DELL’ASSESSORE VERONESE

Per quanto riguarda infine le questioni sollevate giustamente dal Consigliere Fumagalli dei semafori intelligenti e delle telecamere sulla Via Frova, proprio ad oggi, cioè dopo circa quattro anni di vita, ad oggi si sta andando a consumare una sorta di contrapposizione frontale con MM, che è stata la stazione appaltante della tranvia, perché non è ancora in possesso del Comune la linea tranviaria, questa non presa in carico della linea tranviaria deriva dal fatto che, non tutte le opere originarie sono state fatte ad opera di arte, conseguentemente il Comune e l’Amministrazione ha richiesto fortemente che si sistemasse nella totalità la linea tranviaria, prima di diventarne la legittima proprietaria e conseguentemente iniziare a pagare manutenzione ordinaria, manutenzione straordinaria e via dicendo, questo perché ovviamente non vogliamo accollarci un’opera che, nel corso del tempo può aver visto dei cedimenti del sedime, della pavimentazione stradale, piuttosto che non i famosi semafori intelligenti, che, ancorché installati a suo tempo, non fatti mai partire, potrebbero ad oggi avere delle problematiche circa la sincronizzazione.
Abbiamo richiesto nuovamente con forza ad MM di attivarci questi benedetti semafori intelligenti, anche perché ci potrebbero essere delle problematiche, questo si scrive come corollario del fatto che, comunque, c’è questa questione che sta riguardando tutta la partita della linea tranviaria con una parte mancante di tranche di pagamento del Comune che, ovviamente non verrà erogata, fin tanto che non ci sarà una sistemazione della questione e conseguentemente una presa in possesso della linea tranviaria.
Ho scritto e hanno scritto ancora più di me i Dirigenti Papi e Faraci, che sono coloro che comunque sovrintendono alla partita al Sindaco Pisapia, all’Assessore Maran, abbiamo informato della questione anche l’Assessore Gilardoni a livello regionale, proprio perché sta diventando una partita di difficile gestazione e quindi stiamo cercando di interloquire con la parte politica, per addivenire ad una risoluzione della questione.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022