Servizi e progetti > Il Pertini > Attività > Iniziative per tutti

Buono e sano senza glutine

venerdì 13 Ottobre 2017
incontro
21:00-22:30 Il Pertini

venerdì 13 ottobre 2017 - ore 21.00
Il Pertini - Auditorium

Con Anna Villarini, specialista in scienze dell’alimentazione e autrice del libro.

Chi dovrebbe davvero evitare il glutine e chi ridurne il consumo? È vero che mangiare senza glutine fa dimagrire?
Mangiare i cibi privi di glutine, che offre un marketing alimentare sempre più aggressivo, è una scelta sana?

L’«allarme glutine» ha fatto nascere la convinzione che questa sostanza sia tossica per tutte le persone, anche quando non è diagnosticata la celiachia o non è presente un’accertata sensibilità al glutine, quindi molti hanno eliminato in maniera definitiva dalla loro alimentazione tutti i cibi che lo contengono.
Ma questa è una scelta condivisibile dalla ricerca scientifica? Se è vero che oggi sulle nostre tavole arrivano troppi cereali che contengono glutine, cosa è importante sapere per mangiare alimenti senza glutine, mantenendo un’alimentazione varia, divertente e appetitosa? In commercio esiste ormai un’enorme varietà di prodotti con la scritta ‘senza glutine’, ma nella maggior parte dei casi contengono dosi elevate di zuccheri, grassi e conservanti e non rappresentano quindi una scelta sana e vantaggiosa per la salute.

Anna Villarini, biologa e specialista in Scienze dell’Alimentazione, lavora come ricercatrice presso il dipartimento di Medicina preventiva e predittiva all’Istituto
Nazionale dei Tumori di Milano, dove opera come nutrizionista.
È autrice di diversi testi riguardanti la salute e l’alimentazione.

In collaborazione con il Gruppo di Acquisto GAStronauti

venerdì 13 ottobre 2017 - ore 21.00
Il Pertini - Auditorium

Con Anna Villarini, specialista in scienze dell’alimentazione e autrice del libro.

Chi dovrebbe davvero evitare il glutine e chi ridurne il consumo? È vero che mangiare senza glutine fa dimagrire?
Mangiare i cibi privi di glutine, che offre un marketing alimentare sempre più aggressivo, è una scelta sana?

L’«allarme glutine» ha fatto nascere la convinzione che questa sostanza sia tossica per tutte le persone, anche quando non è diagnosticata la celiachia o non è presente un’accertata sensibilità al glutine, quindi molti hanno eliminato in maniera definitiva dalla loro alimentazione tutti i cibi che lo contengono.
Ma questa è una scelta condivisibile dalla ricerca scientifica? Se è vero che oggi sulle nostre tavole arrivano troppi cereali che contengono glutine, cosa è importante sapere per mangiare alimenti senza glutine, mantenendo un’alimentazione varia, divertente e appetitosa? In commercio esiste ormai un’enorme varietà di prodotti con la scritta ‘senza glutine’, ma nella maggior parte dei casi contengono dosi elevate di zuccheri, grassi e conservanti e non rappresentano quindi una scelta sana e vantaggiosa per la salute.

Anna Villarini, biologa e specialista in Scienze dell’Alimentazione, lavora come ricercatrice presso il dipartimento di Medicina preventiva e predittiva all’Istituto
Nazionale dei Tumori di Milano, dove opera come nutrizionista.
È autrice di diversi testi riguardanti la salute e l’alimentazione.

In collaborazione con il Gruppo di Acquisto GAStronauti

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022