Servizi > Servizi cimiteriali > Adempimenti burocratici

Esumazione ordinaria

L’esumazione ordinaria consiste nel recupero dei resti delle salme sepolte in terra e nella loro collocazione in ossari. Viene eseguita di norma non prima di 10 anni dalla sepoltura.

Descrizione del servizio
Nei cimiteri il turno ordinario di inumazione è pari a 10 anni, fatti salvi prolungamenti dovuti ad esigenze organizzative.
La cittadinanza viene informata delle esumazioni in calendario mediante adeguata pubblicità almeno 3 mesi prima dell’avvio delle esumazioni ordinarie con affissione dell’ordinanza all’albo pretorio comunale e con l’apposizione di cartelli di avvertimento nei campi di sepoltura.

I resti potranno essere tumulati in ossari, in loculi, in tombe di famiglia, trasferiti fuori Comune o depositati nell’ossario comune.
Nel caso in cui non fossero reperibili i familiari i resti sono conservati in contenitori individuali presso il proprio cimitero per un periodo di tre mesi prima di essere depositati nell’ossario comune (quest’ultima sistemazione gratutita)

Se durante l’esumazione si dovesse riscontrare che la salma non è completamente decomposta il Comune provvederà gratuitamente alla cremazione dei resti con il consenso dei familiari.
Nel caso in cui i familiari del defunto non desiderino la cremazione dei resti, il Comune provvederà a mettere la salma in campi indecomposti per altri 2/5 anni.

Normativa di riferimento

- Regolamento Regionale 9 novembre 2004 n.6

- Legge Regionale 18 novembre 2003 n.22

- Deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 2007

Note

Si ricorda che per il trasporto dei resti in altro Comune occorre acquistare una apposita cassettina e provvedere al suggello della stessa.

Ente competente Comune di Cinisello Balsamo
Ufficio competente Servizio Cimiteriali
Responsabile Moreno Veronese
Responsabile del procedimento Maddalena Tuzio
Referente Cristina Cinti, Laura Ciussani, Filomena Lucente, Marisa Marchetti
Indirizzo Piazza dei Cipressi
Orario dal lunedì a sabato compreso 8.30/11.30 mercoledì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.00
Telefono 0266023274/261/273
Fax 0266023770
Data ultima modifica: 7 giugno 2016

L’esumazione ordinaria consiste nel recupero dei resti delle salme sepolte in terra e nella loro collocazione in ossari. Viene eseguita di norma non prima di 10 anni dalla sepoltura.

Descrizione del servizio
Nei cimiteri il turno ordinario di inumazione è pari a 10 anni, fatti salvi prolungamenti dovuti ad esigenze organizzative.
La cittadinanza viene informata delle esumazioni in calendario mediante adeguata pubblicità almeno 3 mesi prima dell’avvio delle esumazioni ordinarie con affissione dell’ordinanza all’albo pretorio comunale e con l’apposizione di cartelli di avvertimento nei campi di sepoltura.

I resti potranno essere tumulati in ossari, in loculi, in tombe di famiglia, trasferiti fuori Comune o depositati nell’ossario comune.
Nel caso in cui non fossero reperibili i familiari i resti sono conservati in contenitori individuali presso il proprio cimitero per un periodo di tre mesi prima di essere depositati nell’ossario comune (quest’ultima sistemazione gratutita)

Se durante l’esumazione si dovesse riscontrare che la salma non è completamente decomposta il Comune provvederà gratuitamente alla cremazione dei resti con il consenso dei familiari.
Nel caso in cui i familiari del defunto non desiderino la cremazione dei resti, il Comune provvederà a mettere la salma in campi indecomposti per altri 2/5 anni.

Normativa di riferimento

- Regolamento Regionale 9 novembre 2004 n.6

- Legge Regionale 18 novembre 2003 n.22

- Deliberazione del Consiglio Comunale n. 19 del 2007

Note

Si ricorda che per il trasporto dei resti in altro Comune occorre acquistare una apposita cassettina e provvedere al suggello della stessa.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022