Servizi > Servizi cimiteriali > Adempimenti burocratici

Cremazione - Autorizzazione

La cremazione deve essere autorizzata dal Servizio Cimiteri o Ufficiale di Stato Civile ove è avvenuto il decesso attraverso una delle seguenti modalità:

-  Volontà del defunto che aveva disposto la propria cremazione tramite:

  • disposizione testamentaria o
  • iscrizione ad una associazione riconosciute che hanno fra i propri fini statutari quello della cremazione

- in mancanza di qualsiasi altra espressione di volontà da parte del defunto, la volontà del coniuge o, in difetto, del parente più prossimo , in caso di concorrenza di più parenti dello stesso grado, della maggioranza assoluta di essi, manifestata al Sertvizio Cimiteri o all’Ufficiale dello Stato Civile del Comune di decesso o di residenza.

L’autorizzazione verrà rilasciata dopo aver acquisito un certificato in carta libera del medico necroscopo dal quale risulti escluso il sospetto di morte dovuta a reato, ovvero e,in caso di morte improvvisa o sospetta , il Nulla Osta dell’autorità giudiziaria, recante la specifica indicazione che la salma può essere cremata.

Normativa di riferimento
Decreto del Presidente della Repubblica n. 285 del 10/9/1990
Legge n. 130/2001
Legge Regione Lombardia n. 22 del 18/11/2003
Regolamento applicativo Regione Lombardia n. 6 del 9/11/2004
Deliberazione del Consiglio Comunale n.19 del 2007

Ente competente Comune di Cinisello Balsamo
Ufficio competente Servizi cimiteri
Responsabile Moreno Veronese
Responsabile del Procedimento Maddalena Tuzio
Referente personale dell’ufficio
Indirizzo Piazza dei Cipressi
Orario dal lunedì a sabato compreso 8.30/11.30 mercoledì pomeriggio dalle 14.30 alle 17.00
Telefono 0266023274 - 263 - 261
Fax 02 66023770
Associazioni
A.B.C. Associazione Briantea per la Cremazione www.cremazione.it
I.di.cen. Associazione Nazionale di cremazione www.idicen.eu
Data ultima modifica: 7 giugno 2016

La cremazione deve essere autorizzata dal Servizio Cimiteri o Ufficiale di Stato Civile ove è avvenuto il decesso attraverso una delle seguenti modalità:

-  Volontà del defunto che aveva disposto la propria cremazione tramite:

  • disposizione testamentaria o
  • iscrizione ad una associazione riconosciute che hanno fra i propri fini statutari quello della cremazione

- in mancanza di qualsiasi altra espressione di volontà da parte del defunto, la volontà del coniuge o, in difetto, del parente più prossimo , in caso di concorrenza di più parenti dello stesso grado, della maggioranza assoluta di essi, manifestata al Sertvizio Cimiteri o all’Ufficiale dello Stato Civile del Comune di decesso o di residenza.

L’autorizzazione verrà rilasciata dopo aver acquisito un certificato in carta libera del medico necroscopo dal quale risulti escluso il sospetto di morte dovuta a reato, ovvero e,in caso di morte improvvisa o sospetta , il Nulla Osta dell’autorità giudiziaria, recante la specifica indicazione che la salma può essere cremata.

Normativa di riferimento
Decreto del Presidente della Repubblica n. 285 del 10/9/1990
Legge n. 130/2001
Legge Regione Lombardia n. 22 del 18/11/2003
Regolamento applicativo Regione Lombardia n. 6 del 9/11/2004
Deliberazione del Consiglio Comunale n.19 del 2007

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022