Politiche Sociali ed Educative > Welfare Generativo > Cinisello Partecipa > Contratto di quartiere 2

Ambito di intervento

Nel quartiere S.Eusebio si concentra l’80% dell’edilizia residenziale pubblica della città.
Infatti degli 800 alloggi di proprietà Aler, 650 sono collocati qui, così come dei 300 alloggi comunali, 235 sono ubicati nel quartiere.

Nel suo insieme l’ambito oggetto degli interventi si caratterizza da una parte per una buona dotazione di spazi verdi, come molte delle periferie costruite in quegli anni, ma dall’altra lamenta la mancanza di spazi commerciali e di servizi pubblici, condizione che obbliga gli abitanti a spostarsi per qualsiasi genere di necessità.

Nell’intorno immediato sono sorti negli ultimi anni nuovi insediamenti residenziali, promossi da cooperative o da privati, di una certa qualità.
Se da un lato ciò favorisce un certo mix sociale, dall’altro sottolinea le condizioni territoriali di enclave e rafforza la visibilità dei confini di quella parte del quartiere caratterizzata dalla presenza di edilizia residenziale pubblica.

Gli interventi sul patrimonio fisico individuati dal progetto riflettono due temi principali: la realizzazione di un insieme di interventi sul patrimonio di edilizia residenziale volto a ristabilire le condizioni di decoro, di funzionalità, di efficienza gestionale, di adeguatezza necessarie per invertire il percorso del degrado non solo nelle sue dimensioni fisiche ma anche nelle sue dimensioni sociali perseguendo l’obiettivo di un incremento dell’efficacia delle politiche abitative; la costruzione di un nuovo sistema di spazi pubblici, volto a facilitare la ricostruzione di condizioni di convivenza adeguate, aumentare la complessità dei luoghi e costruire un sistema di percorsi orientato a rimuovere le barriere fisiche che contribuiscono a rafforzare la condizione di isolamento del quartiere.

Gli interventi sociali invece, che prendono il nome di ’azioni’ sociali, sono interventi che mirano al miglioramento degli elementi più complessi della vita in quartiere, come quelli che toccano aspetti quali l’abitare, la sicurezza ed il lavoro.

Nel quartiere S.Eusebio si concentra l’80% dell’edilizia residenziale pubblica della città.
Infatti degli 800 alloggi di proprietà Aler, 650 sono collocati qui, così come dei 300 alloggi comunali, 235 sono ubicati nel quartiere.

Nel suo insieme l’ambito oggetto degli interventi si caratterizza da una parte per una buona dotazione di spazi verdi, come molte delle periferie costruite in quegli anni, ma dall’altra lamenta la mancanza di spazi commerciali e di servizi pubblici, condizione che obbliga gli abitanti a spostarsi per qualsiasi genere di necessità.

Nell’intorno immediato sono sorti negli ultimi anni nuovi insediamenti residenziali, promossi da cooperative o da privati, di una certa qualità.
Se da un lato ciò favorisce un certo mix sociale, dall’altro sottolinea le condizioni territoriali di enclave e rafforza la visibilità dei confini di quella parte del quartiere caratterizzata dalla presenza di edilizia residenziale pubblica.

Gli interventi sul patrimonio fisico individuati dal progetto riflettono due temi principali: la realizzazione di un insieme di interventi sul patrimonio di edilizia residenziale volto a ristabilire le condizioni di decoro, di funzionalità, di efficienza gestionale, di adeguatezza necessarie per invertire il percorso del degrado non solo nelle sue dimensioni fisiche ma anche nelle sue dimensioni sociali perseguendo l’obiettivo di un incremento dell’efficacia delle politiche abitative; la costruzione di un nuovo sistema di spazi pubblici, volto a facilitare la ricostruzione di condizioni di convivenza adeguate, aumentare la complessità dei luoghi e costruire un sistema di percorsi orientato a rimuovere le barriere fisiche che contribuiscono a rafforzare la condizione di isolamento del quartiere.

Gli interventi sociali invece, che prendono il nome di ’azioni’ sociali, sono interventi che mirano al miglioramento degli elementi più complessi della vita in quartiere, come quelli che toccano aspetti quali l’abitare, la sicurezza ed il lavoro.

3967
32251

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022