Servizi e progetti > Centro Documentazione Storica > Identità e patrimonio culturale > Studi e ricerche > Studi sul giardino e il paesaggio

Il Settore di Studi sul paesaggio

DIFFUSIONE DEI RISULTATI DEGLI INCONTRI INTERNAZIONALI

A partire dal 1997, il Centro Documentazione Storica (CDS) si occupa dello studio e della valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico afferente al complesso di Villa Ghirlanda Silva. Dall’inizio del XXI secolo promuove inoltre convegni e incontri - di rilevanza nazionale e internazionale - sul tema del giardino e del paesaggio, curandone e pubblicandone gli atti.
Nel maggio 2010 è stato presentato al pubblico l’Atlante del Giardino Italiano (dizionario dei giardinieri e paesaggisti a cura di Vincenzo Cazzato, pubblicato dal Poligrafico e Zecca dello Stato), a cui ha collaborato anche il CDS, ormai riconosciuto – anche grazie alla presenza della Rete dei Giardini Storici - come uno dei principali Centri italiani di studio e ricerca sul tema.
L’esigenza di trovare anche soluzioni pratiche e operative per la corretta e rispettosa gestione del giardino di Villa Ghirlanda Silva, ha fatto si che gli esperti che da anni collaboravano con il CDS ponessero le basi, nel 2008, per la nascita della ReGiS: la prima rete tra proprietari o gestori di parchi e giardini aperti al pubblico.
Nel 2009 si è redatto il primo documento di sintesi sulle problematiche discusse durante l’incontro La gestione dei giardini storici aperti al pubblico: confronti e riflessioni tra esperti e operatori di settore, organizzati dal CDS e DPA - Politecnico di Milano, con la collaborazione e il contributo della Provincia di Milano – Direzione Pianificazione e Territorio e il patrocinio di Ministero BAC, Regione Lombardia e AIAPP.
In seguito, grazie al coordinamento della ReGiS, sono stati promossi tavoli di lavoro condivisi da Amministrazioni pubbliche (tecnici e operatori impiegati nei giardini storici), referenti delle Istituzioni tecnico-scientifiche (scuole specialistiche e Università), professionisti del settore e Associazioni di volontari, per trovare insieme le soluzioni per garantire la corretta gestione dei siti (affinché le azioni di conservazione e valorizzazione dei giardini storici siano tra loro coerenti).

STUDI E RICERCHE SUL PARCO STORICO DI VILLA GHIRLANDA SILVA

Oltre agli studi storico-artistici condotti dal Centro Documentazione Storica, sulla base della Convenzione rinnovata nel 2009 con il Politecnico di Milano e ora grazie all’apporto del Comitato tecnico-scientifico afferente a ReGiS, proseguono le ricerche sul parco di Villa Ghirlanda Silva, approfondendo le problematiche di manutenzione, restauro e uso pubblico compatibile con i valori storici e culturali del sito.

ATTIVITA’ EDITORIALE DIDATTICA

Conclusosi il progetto di didattica dell’arte del giardino e paesaggio iniziato nel 2004, mediante la realizzazione dei cinque libretti della collana Ragazzi in giardino edita da Lupetti Comunicazione di Milano, prosegue l’attività editoriale didattica sul tema, con materiali illustrativi e brochure dedicati nello specifico al giardino storico di villa Ghirlanda Silva.

DIFFUSIONE DEI RISULTATI DEGLI INCONTRI INTERNAZIONALI

A partire dal 1997, il Centro Documentazione Storica (CDS) si occupa dello studio e della valorizzazione del patrimonio culturale e paesaggistico afferente al complesso di Villa Ghirlanda Silva. Dall’inizio del XXI secolo promuove inoltre convegni e incontri - di rilevanza nazionale e internazionale - sul tema del giardino e del paesaggio, curandone e pubblicandone gli atti.
Nel maggio 2010 è stato presentato al pubblico l’Atlante del Giardino Italiano (dizionario dei giardinieri e paesaggisti a cura di Vincenzo Cazzato, pubblicato dal Poligrafico e Zecca dello Stato), a cui ha collaborato anche il CDS, ormai riconosciuto – anche grazie alla presenza della Rete dei Giardini Storici - come uno dei principali Centri italiani di studio e ricerca sul tema.
L’esigenza di trovare anche soluzioni pratiche e operative per la corretta e rispettosa gestione del giardino di Villa Ghirlanda Silva, ha fatto si che gli esperti che da anni collaboravano con il CDS ponessero le basi, nel 2008, per la nascita della ReGiS: la prima rete tra proprietari o gestori di parchi e giardini aperti al pubblico.
Nel 2009 si è redatto il primo documento di sintesi sulle problematiche discusse durante l’incontro La gestione dei giardini storici aperti al pubblico: confronti e riflessioni tra esperti e operatori di settore, organizzati dal CDS e DPA - Politecnico di Milano, con la collaborazione e il contributo della Provincia di Milano – Direzione Pianificazione e Territorio e il patrocinio di Ministero BAC, Regione Lombardia e AIAPP.
In seguito, grazie al coordinamento della ReGiS, sono stati promossi tavoli di lavoro condivisi da Amministrazioni pubbliche (tecnici e operatori impiegati nei giardini storici), referenti delle Istituzioni tecnico-scientifiche (scuole specialistiche e Università), professionisti del settore e Associazioni di volontari, per trovare insieme le soluzioni per garantire la corretta gestione dei siti (affinché le azioni di conservazione e valorizzazione dei giardini storici siano tra loro coerenti).

STUDI E RICERCHE SUL PARCO STORICO DI VILLA GHIRLANDA SILVA

Oltre agli studi storico-artistici condotti dal Centro Documentazione Storica, sulla base della Convenzione rinnovata nel 2009 con il Politecnico di Milano e ora grazie all’apporto del Comitato tecnico-scientifico afferente a ReGiS, proseguono le ricerche sul parco di Villa Ghirlanda Silva, approfondendo le problematiche di manutenzione, restauro e uso pubblico compatibile con i valori storici e culturali del sito.

ATTIVITA’ EDITORIALE DIDATTICA

Conclusosi il progetto di didattica dell’arte del giardino e paesaggio iniziato nel 2004, mediante la realizzazione dei cinque libretti della collana Ragazzi in giardino edita da Lupetti Comunicazione di Milano, prosegue l’attività editoriale didattica sul tema, con materiali illustrativi e brochure dedicati nello specifico al giardino storico di villa Ghirlanda Silva.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022