I Contatti del Comune > Ufficio elettorale > Elezioni > Anno 2018 > Elezioni Comunali 2018

Spese candidati: limiti di spesa e rendicontazione

La legge del 6 luglio 2012 n. 96 prevede l’obbligo della dichiarazione e rendicontazione delle spese sostenute dalla totalità dei candidati sindaci e consiglieri (eletti e non eletti, sia che abbiano o meno sostenuto spese o ricevuto contributi).

I candidati sindaci e consiglieri dovranno trasmettere obbligatoriamente entro tre mesi dalla proclamazione degli eletti tutta la documentazione alla segreteria generale, previo appuntamento, nella persona del Dott. Anzaldi Maurizio - maurizio.anzaldi@comune.cinisello-balsamo.mi.it tel. 0266023393 - che provvederà ad inviarla al Collegio Regionale di Garanzia Elettorale della Lombardia presso la Corte d’Appello di Milano, di cui art. 14 della Legge n. 515/1993 che ne curerà la pubblicità.

La modulistica è scaricabile sul sito Collegio Regionale di Garanzia Elettorale per la Regione Lombardia.

Principali informazioni

MANDATARIO ELETTORALE (art. 7 legge n. 515/1993)
Dal giorno successivo all’indizione delle elezioni politiche, regionali ed amministrative comunali coloro che intendano candidarsi possono raccogliere fondi per il finanziamento della propria campagna elettorale esclusivamente per il tramite di un mandatario elettorale. Il candidato dichiara per iscritto al Collegio Regionale di Garanzia Elettorale, di cui all’articolo 13 competente per la circoscrizione in cui ha presentato la propria candidatura, il nominativo del mandatario elettorale da lui designato. Nessun candidato può designare alla raccolta dei fondi più di un mandatario, che a sua volta non può assumere l’incarico per più di un candidato. Il mandatario elettorale è tenuto a registrare tutte le operazioni relative alla campagna elettorale del candidato designante, avvalendosi a tal fine di un unico conto corrente bancario ed eventualmente anche di un unico conto corrente postale. Il personale degli uffici postali e degli enti creditizi è tenuto ad identificare le complete generalità di coloro che effettuano versamenti sui conti correnti bancario o postale. Nell’intestazione del conto è specificato che il titolare agisce in veste di mandatario elettorale di un candidato nominativamente indicato.

LIMITI DI SPESA ELEZIONI COMUNALI (art. 13 legge 96/2012)

  • SINDACO - Nei comuni con popolazione superiore a 15.000 e non superiore a 100.000 abitanti, le spese per la campagna elettorale di ciascun candidato alla carica di sindaco non possono superare l’importo massimo derivante dalla somma della cifra fissa di euro 25.000 e della cifra ulteriore pari al prodotto di euro 1 per ogni cittadino iscritto nelle liste elettorali comunali.
  • CONSIGLIERE COMUNALE - Nei comuni con popolazione superiore a 15.000 e non superiore a 100.000 abitanti, le spese per la campagna elettorale di ciascun candidato alla carica di consigliere comunale non possono superare l’importo massimo derivante dalla somma della cifra fissa di euro 5.000 e della cifra ulteriore pari al prodotto di euro 0,05 per ogni cittadino iscritto nelle liste elettorali comunali.
  • PARTITO, MOVIMENTO E LISTA - Le spese per la campagna di ciascun partito, movimento o lista che partecipa all’elezione, escluse le spese sostenute dai singoli candidati alla carica di sindaco e di consigliere comunale, non possono superare la somma risultante dal prodotto dell’importo di euro 1 per il numero dei cittadini iscritti nelle liste elettorali comunali.
Elettori al 26/4/2018 54718
Data ultima modifica: 4 maggio 2018
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022