Area Stampa > Comunicati Stampa > 2018 > Aprile 2018

Oltre 20 i locali no slot sul territorio di Cinisello Balsamo

Comunicato stampa del 16 aprile 2018

Sta mostrando buoni frutti l’impegno dell’’Amministrazione comunale nel contrasto al Gioco d’azzardo patologico con una serie di azioni che negli ultimi mesi sono state messe in campo grazie al contributo della Regione Lombardia.

Cinisello Balsamo, infatti, è capofila di un ambizioso progetto che coinvolge anche gli altri comuni dell’ambito Bresso, Cormano, Cusano, per un valore di circa 40mila euro di cui 30 mila coperti dal finanziamento regionale.

La prima azione, avviata lo scorso ottobre, consiste in una campagna di sensibilizzazione intitolata “No Slot. Vinci solo quando smetti”, che ha coinvolto i titolari di bar. L’idea è quella di introdurre il titolo di "esercizio No slot", un nuovo riconoscimento ufficiale e simbolico che valorizza le attività che hanno fatto una scelta etica importante e dimostrato un impegno concreto sul tema della lotta al gioco d’azzardo patologico.

“Ad oggi sono 21 gli esercenti che hanno aderito all’iniziativa tra bar, tavole calde e locali sparsi su tutto il territorio – conferma l’assessore al commercio Andrea Catania “La maggioranza di questi è da sempre un locale noslot, a testimonianza di una sensibilità radicata nel tempo rispetto alla lotta al gioco d’azzardo patologico”.

L’assessore alle Politiche Sociali Gianfranca Duca ricorda che “A novembre dello scorso anno il Tar della Lombardia aveva confermato la legittimità dell’ordinanza del 2014 in cui il Comune limitava l’orario di funzionamento delle macchinette del gioco d’azzardo dalle ore 10 alle 22. Una sentenza che ha fatto scuola e che ha dimostrato la serietà del percorso messo in atto dall’Amministrazione”.

A questi esercenti, a partire da domani, per mano degli stessi assessori Duca e Catania che andranno personalmente a fare visita, verrà consegnata una vetrofania così da caratterizzarli anche visivamente. Agli stessi verrà inoltre dedicata un’apposita pagina del sito comunale.
L’obiettivo è quello di valorizzare, riconoscere e promuovere gli esercizi del territorio che non accolgono Slot machine.

È ancora possibile, sia per i cittadini che per i commercianti, inviare candidature e segnalazioni all’indirizzo mail: noslot@comune.cinisello-balsamo.mi.it
Nel frattempo la Polizia Locale, a cui spetta il compito di controllo, prosegue il suo impegno nel realizzare una mappatura di tutti i locali in cui sono presenti i prodotti d’azzardo (Slot, Vlt, Gratta e vinci, lotterie istantanee, etc.) così da implementare il portale regionale.

Data ultima modifica: 16 aprile 2018

Sta mostrando buoni frutti l’impegno dell’’Amministrazione comunale nel contrasto al Gioco d’azzardo patologico con una serie di azioni che negli ultimi mesi sono state messe in campo grazie al contributo della Regione Lombardia.

Cinisello Balsamo, infatti, è capofila di un ambizioso progetto che coinvolge anche gli altri comuni dell’ambito Bresso, Cormano, Cusano, per un valore di circa 40mila euro di cui 30 mila coperti dal finanziamento regionale.

La prima azione, avviata lo scorso ottobre, consiste in una campagna di sensibilizzazione intitolata “No Slot. Vinci solo quando smetti”, che ha coinvolto i titolari di bar. L’idea è quella di introdurre il titolo di "esercizio No slot", un nuovo riconoscimento ufficiale e simbolico che valorizza le attività che hanno fatto una scelta etica importante e dimostrato un impegno concreto sul tema della lotta al gioco d’azzardo patologico.

“Ad oggi sono 21 gli esercenti che hanno aderito all’iniziativa tra bar, tavole calde e locali sparsi su tutto il territorio – conferma l’assessore al commercio Andrea Catania “La maggioranza di questi è da sempre un locale noslot, a testimonianza di una sensibilità radicata nel tempo rispetto alla lotta al gioco d’azzardo patologico”.

L’assessore alle Politiche Sociali Gianfranca Duca ricorda che “A novembre dello scorso anno il Tar della Lombardia aveva confermato la legittimità dell’ordinanza del 2014 in cui il Comune limitava l’orario di funzionamento delle macchinette del gioco d’azzardo dalle ore 10 alle 22. Una sentenza che ha fatto scuola e che ha dimostrato la serietà del percorso messo in atto dall’Amministrazione”.

A questi esercenti, a partire da domani, per mano degli stessi assessori Duca e Catania che andranno personalmente a fare visita, verrà consegnata una vetrofania così da caratterizzarli anche visivamente. Agli stessi verrà inoltre dedicata un’apposita pagina del sito comunale.
L’obiettivo è quello di valorizzare, riconoscere e promuovere gli esercizi del territorio che non accolgono Slot machine.

È ancora possibile, sia per i cittadini che per i commercianti, inviare candidature e segnalazioni all’indirizzo mail: noslot@comune.cinisello-balsamo.mi.it
Nel frattempo la Polizia Locale, a cui spetta il compito di controllo, prosegue il suo impegno nel realizzare una mappatura di tutti i locali in cui sono presenti i prodotti d’azzardo (Slot, Vlt, Gratta e vinci, lotterie istantanee, etc.) così da implementare il portale regionale.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022