Servizi e progetti > Il Pertini > Attività > Iniziative per tutti

Donne che odiano i fiori

Venerdì 6 aprile 2018, ore 21.00
Villa Ghirlanda, Sala degli Specchi

Per l’appuntamento L’angolo dell’autore

Donne che odiano i fiori

I protagonisti: l’ispettore Annalisa Consolati e i suoi due colleghi l’estrosa Caterina Cederna e il mite Vilnev Rosaspina. Siamo al reparto Problem solving, più comunemente detto Debrujà rugne, della Questura di Milano.
Il caso: stritolato da un’anaconda gigante, il cadavere di Damiano Brancher è rinvenuto in un giardino botanico a Stresa e, pochi giorni dopo, Loretta Mannarelli, la migliore amica dello sventurato, si suicida gettandosi sotto un treno in un quartiere di Milano.
Annalisa, divisa tra il lavoro e le cure del padre Patrizio affetto da parafrenia senile, deve districarsi tra le poche testimonianze raccolte sull’asociale Loretta e le attività di Damiano collegate a giri di prostituzione. Grazie al suggerimento della sua compagna di vita Minerva, e suggestionata da una favola plasmata dalla fantasia di suo padre, riuscirà a rimettere insieme i pezzi di un sorprendente disegno.

Il romanzo verrà presentato dall’autrice Paola Sironi, scrittrice giunta alla sua quinta fatica, mamma, e donna che trova anche il tempo per lavorare come quadro aziendale.
La passione per la scrittura la Sironi la coltiva da lunga data, in un’infanzia trascorsa divorando Tex Willer e Salgari. Non cessa di leggere e scrivere, instancabile. Spazia nelle sue preferenze artistiche da Joyce a Camilleri, da Chopin ai Nirvana. La sua passione per i gialli vede la luce nel suo primo romanzo Bevo grappa pubblicato con Todaro nel 2010.

Il reading letterario sarà accompagnato dalle Enterprise Very Nice , ovvero Alessandra D’Agostina, Nausicaa Maestri, Daniela Riboldi e Teresa Poligneri.

A cura degli Amici del Pertini e di Villa Ghirlanda.

PDF - 441.7 Kb
volantino
Data ultima modifica: 30 marzo 2018

Venerdì 6 aprile 2018, ore 21.00
Villa Ghirlanda, Sala degli Specchi

Per l’appuntamento L’angolo dell’autore

Donne che odiano i fiori

I protagonisti: l’ispettore Annalisa Consolati e i suoi due colleghi l’estrosa Caterina Cederna e il mite Vilnev Rosaspina. Siamo al reparto Problem solving, più comunemente detto Debrujà rugne, della Questura di Milano.
Il caso: stritolato da un’anaconda gigante, il cadavere di Damiano Brancher è rinvenuto in un giardino botanico a Stresa e, pochi giorni dopo, Loretta Mannarelli, la migliore amica dello sventurato, si suicida gettandosi sotto un treno in un quartiere di Milano.
Annalisa, divisa tra il lavoro e le cure del padre Patrizio affetto da parafrenia senile, deve districarsi tra le poche testimonianze raccolte sull’asociale Loretta e le attività di Damiano collegate a giri di prostituzione. Grazie al suggerimento della sua compagna di vita Minerva, e suggestionata da una favola plasmata dalla fantasia di suo padre, riuscirà a rimettere insieme i pezzi di un sorprendente disegno.

Il romanzo verrà presentato dall’autrice Paola Sironi, scrittrice giunta alla sua quinta fatica, mamma, e donna che trova anche il tempo per lavorare come quadro aziendale.
La passione per la scrittura la Sironi la coltiva da lunga data, in un’infanzia trascorsa divorando Tex Willer e Salgari. Non cessa di leggere e scrivere, instancabile. Spazia nelle sue preferenze artistiche da Joyce a Camilleri, da Chopin ai Nirvana. La sua passione per i gialli vede la luce nel suo primo romanzo Bevo grappa pubblicato con Todaro nel 2010.

Il reading letterario sarà accompagnato dalle Enterprise Very Nice , ovvero Alessandra D’Agostina, Nausicaa Maestri, Daniela Riboldi e Teresa Poligneri.

A cura degli Amici del Pertini e di Villa Ghirlanda.

PDF - 441.7 Kb
volantino
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022