Chi ci amministra > Consiglio comunale > Interrogazioni Consiliari > 2017

N. 144 19.09.2017

VISENTIN RICCARDO

Faccio riferimento ad una mia interrogazione, n. 69 del 4 aprile 2016, a fronte di quest’interrogazione era stata data risposta in data 22 novembre 2016, poi ho sollecitato altre volte il tema di quest’interrogazione senza avere riscontro. Il tema di quest’interrogazione è l’incrocio stradale tra Via Diaz e Via Martinelli, leggo la risposta che mi venne data all’epoca dal dirigente Faraci, controfirmata dall’assessore Ruffa: “In relazione all’interrogazione, esaminate le considerazioni esposte, si comunica che con la presente si dà immediato mandato al settore Lavori Pubblici, che ci legge in copia, a voler provvedere al rafforzamento della segnaletica sia verticale sia orizzontale nell’intersezione tra la Via Diaz e la Via Martinelli anche attraverso l’installazione di segnale pedonale lampeggiante a led”. Il tempo è passato, sono passati quasi due anni. L’altra sera in una riunione che è stata fatta per dare informazioni sul progetto di rigenerazione della zona di Piazza Italia a Balsamo, si è parlato anche di quest’ipotesi. Assessore, intimo a scorporare questi lavori dai futuri, che non sappiamo quando avverranno, che tra l’altro mi trovano anche favorevoli i lavori di rigenerazione della zona Piazza Italia di Balsamo. Invito in modo perentorio a scorporare questi lavori perché effettivamente potrebbero far parte di questo progetto, però è passato un anno e mezzo, avete scritto che li avreste fatti e non sono stati fatti. La cosa sembra abbastanza grave, stiamo parlando di un tema riguardante la sicurezza ed è finito nel completo dimenticatoio. Ripeto, i lavori che verranno fatti su Piazza Italia e Balsamo mi trovano perfettamente d’accordo e l’ho anche dichiarato in modo ufficiale, però questo passaggio particolare deve essere scorporato, è passato un anno e mezzo, qui c’è il numero dell’interrogazione, c’è il numero della risposta, ci sono le firme dei dirigenti, i dirigenti hanno fatto in tempo anche ad andare in pensione, Assessore lei non è ancora in pensione, si dia da fare.
Il tema è la costruzione di un attraversamento, di fronte a Villa Forno c’è un attraversamento pedonale e va rinforzato con segnaletica verticale e orizzontale e attraverso l’installazione di un segnale pedonale lampeggiante a led. Probabilmente non era talmente chiara la risposta all’interrogazione che neanche voi avete capito cosa avete risposto. Assessore, sono passati due anni, chiedo immediatamente che sia data una risposta e se non me la date entro tre giorni su questo tema veramente non ci vedo più, è entrato anche nel mio dimenticatoio, era ancora in un cassetto della memoria, l’altra sera ripensando ai lavori di Balsamo sono andato a rivedere l’iter di quest’interrogazione, è veramente vergognoso, oltretutto perché avete non solo promesso, ma avete dato una risposta con firma ufficiale.

PDF - 52.3 Kb
Risposta interr. n. 144 2017 VISENTIN

Faccio riferimento ad una mia interrogazione, n. 69 del 4 aprile 2016, a fronte di quest’interrogazione era stata data risposta in data 22 novembre 2016, poi ho sollecitato altre volte il tema di quest’interrogazione senza avere riscontro. Il tema di quest’interrogazione è l’incrocio stradale tra Via Diaz e Via Martinelli, leggo la risposta che mi venne data all’epoca dal dirigente Faraci, controfirmata dall’assessore Ruffa: “In relazione all’interrogazione, esaminate le considerazioni esposte, si comunica che con la presente si dà immediato mandato al settore Lavori Pubblici, che ci legge in copia, a voler provvedere al rafforzamento della segnaletica sia verticale sia orizzontale nell’intersezione tra la Via Diaz e la Via Martinelli anche attraverso l’installazione di segnale pedonale lampeggiante a led”. Il tempo è passato, sono passati quasi due anni. L’altra sera in una riunione che è stata fatta per dare informazioni sul progetto di rigenerazione della zona di Piazza Italia a Balsamo, si è parlato anche di quest’ipotesi. Assessore, intimo a scorporare questi lavori dai futuri, che non sappiamo quando avverranno, che tra l’altro mi trovano anche favorevoli i lavori di rigenerazione della zona Piazza Italia di Balsamo. Invito in modo perentorio a scorporare questi lavori perché effettivamente potrebbero far parte di questo progetto, però è passato un anno e mezzo, avete scritto che li avreste fatti e non sono stati fatti. La cosa sembra abbastanza grave, stiamo parlando di un tema riguardante la sicurezza ed è finito nel completo dimenticatoio. Ripeto, i lavori che verranno fatti su Piazza Italia e Balsamo mi trovano perfettamente d’accordo e l’ho anche dichiarato in modo ufficiale, però questo passaggio particolare deve essere scorporato, è passato un anno e mezzo, qui c’è il numero dell’interrogazione, c’è il numero della risposta, ci sono le firme dei dirigenti, i dirigenti hanno fatto in tempo anche ad andare in pensione, Assessore lei non è ancora in pensione, si dia da fare.
Il tema è la costruzione di un attraversamento, di fronte a Villa Forno c’è un attraversamento pedonale e va rinforzato con segnaletica verticale e orizzontale e attraverso l’installazione di un segnale pedonale lampeggiante a led. Probabilmente non era talmente chiara la risposta all’interrogazione che neanche voi avete capito cosa avete risposto. Assessore, sono passati due anni, chiedo immediatamente che sia data una risposta e se non me la date entro tre giorni su questo tema veramente non ci vedo più, è entrato anche nel mio dimenticatoio, era ancora in un cassetto della memoria, l’altra sera ripensando ai lavori di Balsamo sono andato a rivedere l’iter di quest’interrogazione, è veramente vergognoso, oltretutto perché avete non solo promesso, ma avete dato una risposta con firma ufficiale.

PDF - 52.3 Kb
Risposta interr. n. 144 2017 VISENTIN

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022