Servizi e progetti > Polizia Locale > Comunicazioni

Botti di capodanno: il regolamento di Polizia urbana ne stabilisce le limitazioni

Botti e petardi possono rappresentare un pericolo per persone e animali, oltre che essere elemento di inquinamento ambientale e acustico. Si chiede, dunque, di rinunciarvi o di usarli in modo consapevole, per evitare rischi e festeggiare il nuovo anno in serenità.

L’Amministrazione comunale non ha previsto specifica Ordinanza poiché il Regolamento di Polizia Urbanadefinisce che:

1. Per garantire la sicurezza urbana è vietato:
a) mettere a repentaglio l’incolumità delle persone, lo svolgimento delle loro attività o la loro libera e tranquilla circolazione;
b) intralciare o mettere in pericolo, in qualsiasi modo, la libera e sicura circolazione di persone con ridotta mobilità, occupando abusivamente gli spazi destinati ai cittadini disabili, le rampe e gli scivoli per le carrozzine, i corrimano delle gradinate o i percorsi per i non
vedenti;
c) effettuare accensioni pericolose con energia elettrica o fuochi e esplodere petardi in luoghi pubblici o privati non adibiti allo scopo o non autorizzati.

2. Chiunque viola le disposizioni di cui al comma 1 lettere a) e b) è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da Euro 25,00 a Euro 150,00.

3. Chiunque viola le disposizioni di cui al comma 1 lettera c) è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da Euro 80,00 a Euro 480,00.

Nello specifico per l’esplosione di botti la sanzione amministrativa prevista è pari a 160 euro.

Si ricorda che sono ammessi solo i fuochi d’artificio in vendita nei negozi autorizzati (per approfondimenti consulta la guida della Polizia di Stato: Fuochi d’artificio, un po’ di chiarezza) e solo se fatti esplodere in sicurezza.

Data ultima modifica: 3 gennaio 2017

Botti e petardi possono rappresentare un pericolo per persone e animali, oltre che essere elemento di inquinamento ambientale e acustico. Si chiede, dunque, di rinunciarvi o di usarli in modo consapevole, per evitare rischi e festeggiare il nuovo anno in serenità.

L’Amministrazione comunale non ha previsto specifica Ordinanza poiché il Regolamento di Polizia Urbanadefinisce che:

1. Per garantire la sicurezza urbana è vietato:
a) mettere a repentaglio l’incolumità delle persone, lo svolgimento delle loro attività o la loro libera e tranquilla circolazione;
b) intralciare o mettere in pericolo, in qualsiasi modo, la libera e sicura circolazione di persone con ridotta mobilità, occupando abusivamente gli spazi destinati ai cittadini disabili, le rampe e gli scivoli per le carrozzine, i corrimano delle gradinate o i percorsi per i non
vedenti;
c) effettuare accensioni pericolose con energia elettrica o fuochi e esplodere petardi in luoghi pubblici o privati non adibiti allo scopo o non autorizzati.

2. Chiunque viola le disposizioni di cui al comma 1 lettere a) e b) è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da Euro 25,00 a Euro 150,00.

3. Chiunque viola le disposizioni di cui al comma 1 lettera c) è soggetto alla sanzione amministrativa del pagamento di una somma da Euro 80,00 a Euro 480,00.

Nello specifico per l’esplosione di botti la sanzione amministrativa prevista è pari a 160 euro.

Si ricorda che sono ammessi solo i fuochi d’artificio in vendita nei negozi autorizzati (per approfondimenti consulta la guida della Polizia di Stato: Fuochi d’artificio, un po’ di chiarezza) e solo se fatti esplodere in sicurezza.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022