Servizi e progetti > Il Pertini > Attività > Teatro

Unplugged 2.0

Unplugged 2.0 è la seconda edizione di una rassegna di Teatro Contemporaneo ospitata al Pertini, pronta ad esplorare tematiche dell’ oggi attraverso linguaggi freschi e accessibili a tutti.
Sotto la direzione artistica di Massimiliano Cividati, il progetto nasce dalla collaborazione tra l’ Ufficio Politiche Giovanili, l’Assessorato alla cultura del Comune di Cinisello Balsamo, il Pertini e la compagnia Aia Taumastica.

Venerdì 4 novembre 2016 - ore 21.00
SHAKESPEARE THE GREAT RAPPER
Sono trascorsi quatrocento anni dalla morte di William Shakespeare, i suoi testi sono i più rappresentati al mondo, tutti lo conoscon, tutti lo citano. Le sue battute sono diventate il paradigma dei sentimenti di amore, odio, incertezza… Eppure chi sogna una storia d’amore come quella di Romeo e Giulietta è consapevole che è durata solo tre giorni e sono morti tutti?

Progetto Michela Marelli
Con David Remondini
Musiche di Massimo Betti
Testo di Michela Marelli e David Remondini
Produzione Teatro In-Folio
con il sostegno di Fondazione Cariplo

Domenica 15 gennaio 2017 - ore 16.00
IL CORAGGIO DI DIRE NO
La storia di Giorgio Perlasca
In occasione del Giorno della Memoria, la storia di Giorgio Perlasca, un giusto tra le nazioni. Un uomo semplice e “normale” che mettendo a rischio la propria vita sceglie di collaborare con l’ ambasciata di Spagna per salvare più di 5.200 persone – ebrei ma non solo – sfidando la morte tutti i giorni spacciandosi per console spagnolo. Vive nell’ombra fino al 1988, quando viene rintracciato da una coppia di ebrei ungheresi che gli devono la vita. E fino ad allora non racconta a nessuno la sua storia, nemmeno ai suoi famigliari.

Produzione Overlord Teatro
Di e con Alessandro Albertin
A cura di Michela Ottolini

Venerdì 17 febbraio 2017 - ore 21.00
ESODO_pentateuco #2
Onora tuo padre e tua madre, perché i tuoi giorni siano lunghi sulla terra che il Signore, tuo Dio, ti dà. [Esodo 20, 12]
In occasione del Giorno del Ricordo, la vicenda di Rudi, un istriano che ha visto tanti esuli partire sul piroscafo che li portava in Italia e che racconta la sua storia fatta di bombe, di zanzare e di barche a un bambino di dieci anni. Uno spettacolo sull’ esodo degli italiani d’ Istria dopo la seconda guerra mondiale e sull’ Istria stessa, terra di confine, in cui è impossibile tracciare una separazione netta tra italiani, croati e sloveni.

Di Diego Runko, Chiara Boscaro, Marco Di Stefano
Con Diego Runko
Drammaturgia di Chiara Boscaro
Regia di Marco Di Stefano
Musiche di Lorenzo Brufatto
Progetto La Confraternita del Chianti

Venerdì 10 marzo 2017 - ore 21.00
NEL MARE CI SONO I COCCODRILLI.
Storia vera di Enaiatollah Akbari
C’ è chi parte per amore, per lavoro, e chi per inseguire la vita, come Enaiatollah, costretto fuggire dall’ Afghanistan e a barattare la propria innocenza di bambino in cambio della sopravvivenza, senza mai vendere la propria onestà e portando sempre con sé le parole di suo padre e le promesse fatte a sua madre. La storia di Enaiatollah è la parabola del toccante dramma contemporaneo delle migrazioni di milioni di individui in fuga da territori devastati dalle guerre, in cerca di un miraggio di libertà e di pace.

Con Christian Di Domenico
Tratto dal libro di Fabio Geda
Adattamento a cura di Fabio Geda
e Christian Di Domenico.

Giovedì 27 aprile 2017 - ore 21.00
BANVARD’S LEGACY
Come mai nessuno ha mai sentito nominare il più famoso e ricco pittore del XIX secolo? L’  incredibile vicenda del pittore John Banvard, di umili origini, che nell’  Ottocento passò alla storia grazie ad un unico quadro dipinto sulle rive del Mississippi, alto più di tre metri e mezzo e lungo quasi quattrocento, che lo portò a diventare il pittore più ricco del suo tempo. Un sognatore cancellato dalla vita e dalla Storia dall’incontro con uno dei veri padri del Novecento, Phineas Taylor Barnum.

Testo e regia di Massimiliano Cividati
Con Massimiliano Cividati
e Andrea Zani al pianoforte
Assistente alla regia Raffaella Bonivento
Produzione Aia Taumastica
con il sostegno di Fondazione Cariplo · Progetto Etrè e Regione Lombardia · Progetto NEXT 

Ingresso:

  • intero € 12.00
  • +teca € 10.00

info e prenotazioni:
02 89 071 170
ilpertini.it

rassegna teatrale

Unplugged 2.0 è la seconda edizione di una rassegna di Teatro Contemporaneo ospitata al Pertini, pronta ad esplorare tematiche dell’ oggi attraverso linguaggi freschi e accessibili a tutti.
Sotto la direzione artistica di Massimiliano Cividati, il progetto nasce dalla collaborazione tra l’ Ufficio Politiche Giovanili, l’Assessorato alla cultura del Comune di Cinisello Balsamo, il Pertini e la compagnia Aia Taumastica.

Venerdì 4 novembre 2016 - ore 21.00
SHAKESPEARE THE GREAT RAPPER
Sono trascorsi quatrocento anni dalla morte di William Shakespeare, i suoi testi sono i più rappresentati al mondo, tutti lo conoscon, tutti lo citano. Le sue battute sono diventate il paradigma dei sentimenti di amore, odio, incertezza… Eppure chi sogna una storia d’amore come quella di Romeo e Giulietta è consapevole che è durata solo tre giorni e sono morti tutti?

Progetto Michela Marelli
Con David Remondini
Musiche di Massimo Betti
Testo di Michela Marelli e David Remondini
Produzione Teatro In-Folio
con il sostegno di Fondazione Cariplo

Domenica 15 gennaio 2017 - ore 16.00
IL CORAGGIO DI DIRE NO
La storia di Giorgio Perlasca
In occasione del Giorno della Memoria, la storia di Giorgio Perlasca, un giusto tra le nazioni. Un uomo semplice e “normale” che mettendo a rischio la propria vita sceglie di collaborare con l’ ambasciata di Spagna per salvare più di 5.200 persone – ebrei ma non solo – sfidando la morte tutti i giorni spacciandosi per console spagnolo. Vive nell’ombra fino al 1988, quando viene rintracciato da una coppia di ebrei ungheresi che gli devono la vita. E fino ad allora non racconta a nessuno la sua storia, nemmeno ai suoi famigliari.

Produzione Overlord Teatro
Di e con Alessandro Albertin
A cura di Michela Ottolini

Venerdì 17 febbraio 2017 - ore 21.00
ESODO_pentateuco #2
Onora tuo padre e tua madre, perché i tuoi giorni siano lunghi sulla terra che il Signore, tuo Dio, ti dà. [Esodo 20, 12]
In occasione del Giorno del Ricordo, la vicenda di Rudi, un istriano che ha visto tanti esuli partire sul piroscafo che li portava in Italia e che racconta la sua storia fatta di bombe, di zanzare e di barche a un bambino di dieci anni. Uno spettacolo sull’ esodo degli italiani d’ Istria dopo la seconda guerra mondiale e sull’ Istria stessa, terra di confine, in cui è impossibile tracciare una separazione netta tra italiani, croati e sloveni.

Di Diego Runko, Chiara Boscaro, Marco Di Stefano
Con Diego Runko
Drammaturgia di Chiara Boscaro
Regia di Marco Di Stefano
Musiche di Lorenzo Brufatto
Progetto La Confraternita del Chianti

Venerdì 10 marzo 2017 - ore 21.00
NEL MARE CI SONO I COCCODRILLI.
Storia vera di Enaiatollah Akbari
C’ è chi parte per amore, per lavoro, e chi per inseguire la vita, come Enaiatollah, costretto fuggire dall’ Afghanistan e a barattare la propria innocenza di bambino in cambio della sopravvivenza, senza mai vendere la propria onestà e portando sempre con sé le parole di suo padre e le promesse fatte a sua madre. La storia di Enaiatollah è la parabola del toccante dramma contemporaneo delle migrazioni di milioni di individui in fuga da territori devastati dalle guerre, in cerca di un miraggio di libertà e di pace.

Con Christian Di Domenico
Tratto dal libro di Fabio Geda
Adattamento a cura di Fabio Geda
e Christian Di Domenico.

Giovedì 27 aprile 2017 - ore 21.00
BANVARD’S LEGACY
Come mai nessuno ha mai sentito nominare il più famoso e ricco pittore del XIX secolo? L’  incredibile vicenda del pittore John Banvard, di umili origini, che nell’  Ottocento passò alla storia grazie ad un unico quadro dipinto sulle rive del Mississippi, alto più di tre metri e mezzo e lungo quasi quattrocento, che lo portò a diventare il pittore più ricco del suo tempo. Un sognatore cancellato dalla vita e dalla Storia dall’incontro con uno dei veri padri del Novecento, Phineas Taylor Barnum.

Testo e regia di Massimiliano Cividati
Con Massimiliano Cividati
e Andrea Zani al pianoforte
Assistente alla regia Raffaella Bonivento
Produzione Aia Taumastica
con il sostegno di Fondazione Cariplo · Progetto Etrè e Regione Lombardia · Progetto NEXT 

Ingresso:

  • intero € 12.00
  • +teca € 10.00

info e prenotazioni:
02 89 071 170
ilpertini.it

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022