Servizi e progetti > Il Pertini > Attività > Iniziative per tutti

Omaggio a Dario Fo

OMAGGIO A DARIO FO
che ci ha lasciati il 13 ottobre 2016


Nato a Sangiano in provincia di Varese il 24 marzo 1926, Dario Fo è stato un artista poliedrico che si è mosso trasversalmente in tutte le arti. E’ stato attore, regista, drammaturgo, scrittore, autore (anche di canzoni), illustratore, pittore, costumista, scenografo e attivista politico; ha portato la cultura a tutti gli italiani (e non solo), facendola arrivare sul piccolo schermo.

I suoi lavori teatrali fanno uso degli stilemi comici propri della Commedia dell’arte italiana e sono rappresentati con successo in tutto il mondo. Le sue commedie hanno la struttura della farsa, dilatata e arricchita da elementi di satira politica e di costume, rivolta in particolare alle istituzioni e alla morale comune.

Dario Fo recitava in spazi alternativi quali piazze, case del popolo, fabbriche: luoghi dove poteva trovare un pubblico diverso da quello tipico dei teatri.

Tra i tanti riconoscimenti fu insignito della laurea honoris causa all’Università di Wolverhampton e alla Sorbona di Parigi; il 9 ottobre 1997 ricevette il Premio Nobel per la letteratura, con la seguente motivazione: "Perché, seguendo la tradizione dei giullari medievali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi".

“Ancora non si è capito che soltanto nel divertimento, nella passione e nel ridere si ottiene una vera crescita culturale.”

PDF - 851.5 Kb
Manifesto

OMAGGIO A DARIO FO
che ci ha lasciati il 13 ottobre 2016


Nato a Sangiano in provincia di Varese il 24 marzo 1926, Dario Fo è stato un artista poliedrico che si è mosso trasversalmente in tutte le arti. E’ stato attore, regista, drammaturgo, scrittore, autore (anche di canzoni), illustratore, pittore, costumista, scenografo e attivista politico; ha portato la cultura a tutti gli italiani (e non solo), facendola arrivare sul piccolo schermo.

I suoi lavori teatrali fanno uso degli stilemi comici propri della Commedia dell’arte italiana e sono rappresentati con successo in tutto il mondo. Le sue commedie hanno la struttura della farsa, dilatata e arricchita da elementi di satira politica e di costume, rivolta in particolare alle istituzioni e alla morale comune.

Dario Fo recitava in spazi alternativi quali piazze, case del popolo, fabbriche: luoghi dove poteva trovare un pubblico diverso da quello tipico dei teatri.

Tra i tanti riconoscimenti fu insignito della laurea honoris causa all’Università di Wolverhampton e alla Sorbona di Parigi; il 9 ottobre 1997 ricevette il Premio Nobel per la letteratura, con la seguente motivazione: "Perché, seguendo la tradizione dei giullari medievali, dileggia il potere restituendo la dignità agli oppressi".

“Ancora non si è capito che soltanto nel divertimento, nella passione e nel ridere si ottiene una vera crescita culturale.”

PDF - 851.5 Kb
Manifesto
34048
34049

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022