Servizi > Lavoro > Lavorare per il Comune > Bandi di gara e contratti > Bandi di gara > Bandi di servizi

Domande e risposte affidamento servizio analisi emissioni forno crematorio

QUESITO 1

Domanda: E’ corretto riportare nella busta "documentazione amministrativa" il mod. f "patto di integrità" non ancora sottoscritto dal dirigente del settore ecologia e attività produttive?

Risposta: E’ sufficiente che il modello f sia firmato digitalmente solo dal soggetto che presenta l’offerta, significando che l’apposizione della firma digitale equivale a presa d’atto e accettazione delle condizioni in esso contenute.

QUESITO 2

Domanda: Chiediamo se è possibile emettere un assegno circolare o un bonifico bancario in sostituzione della fudejussione bancaria o assicurativa.

Risposta: La cauzione provvisoria ai sensi dell’art. 75 del d. lgs. 163/06 è da stipularsi unicamente con le modalità previste dall’art. 8 punto 7 del foglio patti e condizioni.

QUESITO 3

Domanda: Vorremmo come procedere con la numerazione progressiva dei modelli. Con l’aggiunta delle carte d’identità/durc/modello sm10.. dobbiamo variare la vs. numerazione, includendo i nostri "allegati"?
L’eventuale modifica sarà effettuata manualmente, in quanto i vs. file sono in pdf e non modificabili.

Risposta: Si rileva che il quesito non è chiaro. in ogni caso si specifica che i nostri modelli sono identificati mediante lettere, non numeri. si chiede, per maggiore chiarezza, di lasciare invariata tale denominazione. ulteriori files che allegate possono essere nominati e numerati come ritenete opportuno.

QUESITO 4

Domanda: Con la presente si sottopongono due quesiti:
1) Si richiede se i campionamenti ai camini potranno essere eseguiti nella stessa missione;
2) Si domanda se i camini da campionare si trovano nello stesso piano di acesso.

Risposta: I campionamenti devono essere eseguiti secondo le prescrizioni contenute nell’allegato tecnico, con le scadenze indicate nel foglio patti e condizioni. Fatto salvo il rispetto di tali indicazioni, i campionamenti possono essere eseguiti con modalità organizzative che l’appaltatore riterrà più opportune. Si specifica che il punto di analisi di entrambi i camini si trova all’interno dell’edificio e sono collocati sullo stesso livello.

QUESITO 5

Domanda: Il monitoraggio dei parametri PCDD+PCDF e IPA deve essere effettuato in singolo (1 singolo monitoraggio di 8 ore) o in triplo (3 monitoraggi da 8 ore cad)?

Risposta: Per le specifiche relative ai campionamenti si rimanda all’allegato tecnico e alla normativa di riferimento in esso riportata.

QUESITO 6

Domanda: Ci riferivamo alla numerazione progressiva delle pagine di ciascun file. Aggiungendo i documenti di identità ai vs. files, è possibile modificare il numero delle pagine a penna?
Inoltre, anticipiamo che, purtroppo, la nostra assicurazione non è in grado di fornire firma digitale come da Voi richiesta.

Risposta: E’ possibile allegare i vostri documenti in separati files, senza bisogno di dover variare la numerazione della pagine dei modelli.
La cauzione provvisoria è richiesta firmata digitalmente dal garante oppure è possibile inviare l’originale in formato cartaceo al protocollo entro la scadenza fissata per la presentazione delle offerte, come specificato sul foglio patti e condizioni.

QUESITO 1

Domanda: E’ corretto riportare nella busta "documentazione amministrativa" il mod. f "patto di integrità" non ancora sottoscritto dal dirigente del settore ecologia e attività produttive?

Risposta: E’ sufficiente che il modello f sia firmato digitalmente solo dal soggetto che presenta l’offerta, significando che l’apposizione della firma digitale equivale a presa d’atto e accettazione delle condizioni in esso contenute.

QUESITO 2

Domanda: Chiediamo se è possibile emettere un assegno circolare o un bonifico bancario in sostituzione della fudejussione bancaria o assicurativa.

Risposta: La cauzione provvisoria ai sensi dell’art. 75 del d. lgs. 163/06 è da stipularsi unicamente con le modalità previste dall’art. 8 punto 7 del foglio patti e condizioni.

QUESITO 3

Domanda: Vorremmo come procedere con la numerazione progressiva dei modelli. Con l’aggiunta delle carte d’identità/durc/modello sm10.. dobbiamo variare la vs. numerazione, includendo i nostri "allegati"?
L’eventuale modifica sarà effettuata manualmente, in quanto i vs. file sono in pdf e non modificabili.

Risposta: Si rileva che il quesito non è chiaro. in ogni caso si specifica che i nostri modelli sono identificati mediante lettere, non numeri. si chiede, per maggiore chiarezza, di lasciare invariata tale denominazione. ulteriori files che allegate possono essere nominati e numerati come ritenete opportuno.

QUESITO 4

Domanda: Con la presente si sottopongono due quesiti:
1) Si richiede se i campionamenti ai camini potranno essere eseguiti nella stessa missione;
2) Si domanda se i camini da campionare si trovano nello stesso piano di acesso.

Risposta: I campionamenti devono essere eseguiti secondo le prescrizioni contenute nell’allegato tecnico, con le scadenze indicate nel foglio patti e condizioni. Fatto salvo il rispetto di tali indicazioni, i campionamenti possono essere eseguiti con modalità organizzative che l’appaltatore riterrà più opportune. Si specifica che il punto di analisi di entrambi i camini si trova all’interno dell’edificio e sono collocati sullo stesso livello.

QUESITO 5

Domanda: Il monitoraggio dei parametri PCDD+PCDF e IPA deve essere effettuato in singolo (1 singolo monitoraggio di 8 ore) o in triplo (3 monitoraggi da 8 ore cad)?

Risposta: Per le specifiche relative ai campionamenti si rimanda all’allegato tecnico e alla normativa di riferimento in esso riportata.

QUESITO 6

Domanda: Ci riferivamo alla numerazione progressiva delle pagine di ciascun file. Aggiungendo i documenti di identità ai vs. files, è possibile modificare il numero delle pagine a penna?
Inoltre, anticipiamo che, purtroppo, la nostra assicurazione non è in grado di fornire firma digitale come da Voi richiesta.

Risposta: E’ possibile allegare i vostri documenti in separati files, senza bisogno di dover variare la numerazione della pagine dei modelli.
La cauzione provvisoria è richiesta firmata digitalmente dal garante oppure è possibile inviare l’originale in formato cartaceo al protocollo entro la scadenza fissata per la presentazione delle offerte, come specificato sul foglio patti e condizioni.

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022