Gli Atti Amministrativi > Amministrazione trasparente > News di Amministrazione trasparente

Adottata la Carta di Avviso Pubblico, il codice etico per la buona politica

Un codice etico per tutti gli amministratori di Cinisello Balsamo. Il Consiglio comunale, nella seduta del 10 novembre 2014, ha approvato all’unanimità l’adozione della Carta di Avviso Pubblico, il codice etico volto a garantire il rispetto dei principi di diligenza, lealtà, integrità, ‪trasparenza‬, correttezza, obiettività e imparzialità all’interno delle Istituzioni pubbliche.

Il Comune di Cinisello Balsamo è il primo in Italia a dotarsi di questo nuovo strumento che rappresenta un’evoluzione della Carta di Pisa, già sottoscritta dalla giunta comunale il 30 ottobre, che è stata aggiornata con ulteriori puntualizzazioni.
Infatti la Carta di Avviso Pubblico integra, con nuovi contenuti, e coordina con le disposizioni legislative antimafia e anticorruzione nel frattempo approvate, la carta di Pisa presentata nel 2012, e adottata da oltre quaranta enti locali e da centinaia di amministratori.

Il documento, composto da ventitre articoli, indica concretamente come un amministratore pubblico può declinare nella propria attività quotidiana i principi di trasparenza, imparzialità, onore e legalità, attraverso precise regole di condotta e di comportamento.
Divieto di ricevere regali, contrasto al conflitto di interessi, al clientelismo e alle pressioni indebite, trasparenza degli interessi finanziari e del finanziamento dell’attività politica, nomine basate esclusivamente sul merito, piena collaborazione con l’autorità giudiziaria in caso di indagini, obbligo di rinuncia alla prescrizione e alle dimissioni in caso di rinvio a giudizio per gravissimi reati di mafia e corruzione, sono alcuni tra i contenuti della Carta.

PDF - 62.4 Kb
Carta di Avviso Pubblico
PDF - 31 Kb
sottoscrizione Giunta
Data ultima modifica: 1 agosto 2017

Un codice etico per tutti gli amministratori di Cinisello Balsamo. Il Consiglio comunale, nella seduta del 10 novembre 2014, ha approvato all’unanimità l’adozione della Carta di Avviso Pubblico, il codice etico volto a garantire il rispetto dei principi di diligenza, lealtà, integrità, ‪trasparenza‬, correttezza, obiettività e imparzialità all’interno delle Istituzioni pubbliche.

Il Comune di Cinisello Balsamo è il primo in Italia a dotarsi di questo nuovo strumento che rappresenta un’evoluzione della Carta di Pisa, già sottoscritta dalla giunta comunale il 30 ottobre, che è stata aggiornata con ulteriori puntualizzazioni.
Infatti la Carta di Avviso Pubblico integra, con nuovi contenuti, e coordina con le disposizioni legislative antimafia e anticorruzione nel frattempo approvate, la carta di Pisa presentata nel 2012, e adottata da oltre quaranta enti locali e da centinaia di amministratori.

Il documento, composto da ventitre articoli, indica concretamente come un amministratore pubblico può declinare nella propria attività quotidiana i principi di trasparenza, imparzialità, onore e legalità, attraverso precise regole di condotta e di comportamento.
Divieto di ricevere regali, contrasto al conflitto di interessi, al clientelismo e alle pressioni indebite, trasparenza degli interessi finanziari e del finanziamento dell’attività politica, nomine basate esclusivamente sul merito, piena collaborazione con l’autorità giudiziaria in caso di indagini, obbligo di rinuncia alla prescrizione e alle dimissioni in caso di rinvio a giudizio per gravissimi reati di mafia e corruzione, sono alcuni tra i contenuti della Carta.

PDF - 62.4 Kb
Carta di Avviso Pubblico
PDF - 31 Kb
sottoscrizione Giunta

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022