Servizi e progetti > Il Pertini > Attività > Archivio > Iniziative anno 2014

Presentazione del libro "Sport e Shoah" alla presenza dell’autore Sergio Giuntini

Venerdì 30 maggio 2014 | ore 10.30

IL LIBRO

Il saggio storico scava nella memoria recuperando quella parte di genocidio che non è mai stata indagata fino in fondo, ma che ha visto coinvolti, all’interno dei sei milioni di vittime del nazifascismo, ben sessantamila atleti.
La distruzione di massa del popolo ebraico si snoda in una storia di vissuti individuali in cui da un lato lo sport si anima di sotterfugi, di cattiveria e morte e dall’altro cerca uno spiraglio di salvezza e di rinascita nel popolo di Davide, come allenamento che porta alla liberazione.
Attraverso un punto di vista poco frequentato, ma sicuramente interessante e coinvolgente, la storia della Shoah si racconta lasciando posto alla creazione di spunti di riflessioni nuovi.

L’AUTORE

Sergio Giuntini è ricercatore presso l’Università di Roma Tor Vergata.
Membro del Consiglio Direttivo della “Società Italiana di Storia dello Sport” (SISS), è autore di svariati saggi storici.

Tra i suoi volumi più recenti:

  • Lo sport e la Grande Guerra, Roma, 2001;
  • Scrittura e sport. Primi sondaggi Otto-Novecenteschi, Verona, 2003;
  • Sport e fascismo: il caso dell’atletica leggera, Palermo, 2003;
  • Dorando Pietri dalla Via Emilia al West, Palermo, 2004;
  • Compagni di squadra. Racconti non solo di sport, Milano, 2006;
  • L’addestramento ginnico-militare nell’esercito italiano. 1946-1990 (con A. Teya), Roma, 2007;
  • Due secoli di Arena e grande atletica a Milano, Milano, 2007;
  • Pugni chiusi e cerchi olimpici, il lungo ‘68 dello sport italiano, Milano, 2008;

    Per Sedizioni, inoltre, cura la collana di Storia dello sport e ha pubblicato:

  • Il mondiale dei destini incrociati - campionati del mondo di ciclismo su strada a Varese (con Antonio Ferretti) nel 2008,
  • il romanzo Le resistenze di un bibliomaratoneta nel 2009,
  • il saggio L’Olimpiade dimezzata - storia e politica del boicottaggio nello sport nel 2010;

    Ingresso libero fino a esaurimento posti con precedenza agli studenti

    A cura del Servizio Sport

    PDF - 147.9 Kb
    Locandina Sport e Shoah

Incontro con l’autore

Data ultima modifica: 1 agosto 2017

IL LIBRO

Il saggio storico scava nella memoria recuperando quella parte di genocidio che non è mai stata indagata fino in fondo, ma che ha visto coinvolti, all’interno dei sei milioni di vittime del nazifascismo, ben sessantamila atleti.
La distruzione di massa del popolo ebraico si snoda in una storia di vissuti individuali in cui da un lato lo sport si anima di sotterfugi, di cattiveria e morte e dall’altro cerca uno spiraglio di salvezza e di rinascita nel popolo di Davide, come allenamento che porta alla liberazione.
Attraverso un punto di vista poco frequentato, ma sicuramente interessante e coinvolgente, la storia della Shoah si racconta lasciando posto alla creazione di spunti di riflessioni nuovi.

L’AUTORE

Sergio Giuntini è ricercatore presso l’Università di Roma Tor Vergata.
Membro del Consiglio Direttivo della “Società Italiana di Storia dello Sport” (SISS), è autore di svariati saggi storici.

Tra i suoi volumi più recenti:

  • Lo sport e la Grande Guerra, Roma, 2001;
  • Scrittura e sport. Primi sondaggi Otto-Novecenteschi, Verona, 2003;
  • Sport e fascismo: il caso dell’atletica leggera, Palermo, 2003;
  • Dorando Pietri dalla Via Emilia al West, Palermo, 2004;
  • Compagni di squadra. Racconti non solo di sport, Milano, 2006;
  • L’addestramento ginnico-militare nell’esercito italiano. 1946-1990 (con A. Teya), Roma, 2007;
  • Due secoli di Arena e grande atletica a Milano, Milano, 2007;
  • Pugni chiusi e cerchi olimpici, il lungo ‘68 dello sport italiano, Milano, 2008;

    Per Sedizioni, inoltre, cura la collana di Storia dello sport e ha pubblicato:

  • Il mondiale dei destini incrociati - campionati del mondo di ciclismo su strada a Varese (con Antonio Ferretti) nel 2008,
  • il romanzo Le resistenze di un bibliomaratoneta nel 2009,
  • il saggio L’Olimpiade dimezzata - storia e politica del boicottaggio nello sport nel 2010;

    Ingresso libero fino a esaurimento posti con precedenza agli studenti

    A cura del Servizio Sport

    PDF - 147.9 Kb
    Locandina Sport e Shoah

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022