Area Stampa > Comunicati Stampa > 2014 > Febbraio 2014

Assessore alla Cultura: “Polemica strumentale. Nessun dubbio sulle cause dell’eccidio della foibe"

In riferimento all’articolo pubblicato oggi su Il Giorno dal titolo “Foibe e fascismo, una parola di troppo”, l’assessore alla cultura Andrea Catania interviene con alcune precisazioni.

“Non desidero alimentare una polemica sterile che rischia di mettere in secondo piano un momento che dovrebbe vederci uniti nel ricordare un fatto storico che nessuno mette in discussione”, spiega l’assessore Catania.

“Il titolo della mostra e una frase su un pannello sono stati utilizzati come pretesto per contestare un’iniziativa che è stata realizzata in occasione della prima celebrazione del Giorno del Ricordo e patrocinata dalla Presidenza del Consiglio della Regione Lombardia, tra i cui membri ricordiamo l’allora presidente, Attilio Fontana, particolarmente attento ai percorsi identitari, e l’allora consigliere regionale Luciano Valaguzza, ex consigliere comunale di minoranza a Cinisello Balsamo. – continua l’assessore alla Cultura - Un patrocinio che riteniamo garanzia di obiettività ed equilibrio.

“Non abbiamo alcun dubbio a condannare l’eccidio operato in Jugoslavia dai partigiani di Tito che ha provocato tante vittime e comportato l’esodo degli italiani dall’Istria e dalla Dalmazia. Gli eventi, però, non vanno valutati isolatamente, ma contestualizzati nel periodo storico in cui si collocano. E questo era chiaramente l’intento della mostra”. Conclude l’assessore.

Data ultima modifica: 14 febbraio 2014
  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022