Servizi e progetti > Centro Documentazione Storica > Identità e patrimonio culturale > Attività didattica e progetti educativi > Cercando casa. Forme e modi dell’abitare sostenibile

TRACCE DI INCHIOSTRO

La mostra La cartella dei ricordi costituisce il nucleo propulsore del progetto educativo, rivolto alle Scuole Primarie di Cinisello Balsamo, che si propone di studiare la Scuola come oggetto patrimoniale.
Sulle ali di questo progetto la mostra non chiuderà mai i battenti ma resterà sempre aperta nel proporre un modello di ricerca per le scuole della città. Seme da cui nasce e si sviluppa il lavoro dei giovani cittadini alla scoperta di uno dei luoghi più importanti per la loro formazione educativa.

Scuola e patrimonio

I molteplici aspetti della vita scolastica, dai progetti edilizi al materiale
didattico, sono tracce interessanti di un passato comune da tutelare e
conservare, osservatorio privilegiato per comprendere meglio il tessuto sociale ed istituzionale di un territorio e uno spunto prezioso per guidare gli alunni alla conoscenza della storia locale vissuta nello spazio comune e condiviso della scuola.
Studiare e valorizzare il patrimonio scolastico significa riaffermare l’importanza della scuola come fattore di coesione, d’integrazione e di maturazione civile e sociale.

Finalità del progetto

Il progetto riunisce istituzioni con finalità e culture differenti che costruiscono insieme un percorso didattico rivolto agli alunni della Scuola Primaria del comune di Cinisello Balsamo che, partendo dalla mostra, studi la scuola come oggetto patrimoniale.

Il percorso didattico

Il percorso didattico, costruito dal gruppo di lavoro, si divide in tre parti: una parte a cura dell’insegnante per la raccolta della documentazione scolastica, una parte a cura del CDS (Centro Documentazione Storica) e del MUSLI (Museo della scuola e del libro per l’infanzia) che prevede due incontri (la visita alla mostra con laboratorio di bella scrittura e un laboratorio in classe che contempla la realizzazione di un libro) e un evento a cura del CDS e dei docenti.

IL MUSLI

Il progetto educativo si avvale della preziosa collaborazione del MUSLI, Museo della Scuola e del Libro per l’infanzia di Torino, che cura il laboratorio in mostra e la documentazione inerente.
Il laboratorio Scriviamo in bella propone una tipica “lezione di buona scrittura” durante la quale gli alunni partecipanti al progetto, alle prese con pennini, calamai, inchiostro e carta assorbente, si trasformeranno in perfetti scolari del passato.

La mostra La cartella dei ricordi costituisce il nucleo propulsore del progetto educativo, rivolto alle Scuole Primarie di Cinisello Balsamo, che si propone di studiare la Scuola come oggetto patrimoniale.
Sulle ali di questo progetto la mostra non chiuderà mai i battenti ma resterà sempre aperta nel proporre un modello di ricerca per le scuole della città. Seme da cui nasce e si sviluppa il lavoro dei giovani cittadini alla scoperta di uno dei luoghi più importanti per la loro formazione educativa.

Scuola e patrimonio

I molteplici aspetti della vita scolastica, dai progetti edilizi al materiale
didattico, sono tracce interessanti di un passato comune da tutelare e
conservare, osservatorio privilegiato per comprendere meglio il tessuto sociale ed istituzionale di un territorio e uno spunto prezioso per guidare gli alunni alla conoscenza della storia locale vissuta nello spazio comune e condiviso della scuola.
Studiare e valorizzare il patrimonio scolastico significa riaffermare l’importanza della scuola come fattore di coesione, d’integrazione e di maturazione civile e sociale.

Finalità del progetto

Il progetto riunisce istituzioni con finalità e culture differenti che costruiscono insieme un percorso didattico rivolto agli alunni della Scuola Primaria del comune di Cinisello Balsamo che, partendo dalla mostra, studi la scuola come oggetto patrimoniale.

Il percorso didattico

Il percorso didattico, costruito dal gruppo di lavoro, si divide in tre parti: una parte a cura dell’insegnante per la raccolta della documentazione scolastica, una parte a cura del CDS (Centro Documentazione Storica) e del MUSLI (Museo della scuola e del libro per l’infanzia) che prevede due incontri (la visita alla mostra con laboratorio di bella scrittura e un laboratorio in classe che contempla la realizzazione di un libro) e un evento a cura del CDS e dei docenti.

IL MUSLI

Il progetto educativo si avvale della preziosa collaborazione del MUSLI, Museo della Scuola e del Libro per l’infanzia di Torino, che cura il laboratorio in mostra e la documentazione inerente.
Il laboratorio Scriviamo in bella propone una tipica “lezione di buona scrittura” durante la quale gli alunni partecipanti al progetto, alle prese con pennini, calamai, inchiostro e carta assorbente, si trasformeranno in perfetti scolari del passato.

20677
20678
20679
20680
20681
20682
20683
20684
20685
20686
20687
20688
20689

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022