Servizi e progetti > Sport

Progetto della nuova piscina. Si torna a parlarne con i cittadini

Come promesso ai cittadini nella precedente assemblea svoltasi lo scorso 14 dicembre, gli amministratori e i tecnici comunali tornano a confrontarsi sul progetto di realizzazione della nuova piscina.

L’appuntamento è fissato per

lunedì 14 dicembre alle ore 21

presso il Circolo Unione Marchigiani, via Paisiello angolo via Mozart.

L’idea è quella di realizzare una piscina di ultima generazione per corsi di nuoto amatoriale e agonistico, lo svago e la riabilitazione, con una zona fitness, una zona benessere e un parco giochi coperto.

A completare il progetto, infine, un centro di medicina sportiva e terapia riabilitativa e una zona verde all’esterno da destinare a solarium accanto ad una vasca all’aperto.

Un impianto da collocare nel Parco della Costituzione, area che è stata ritenuta più idonea perché facilmente raggiungibile, che presenta un’ampia possibilità di parcheggi e può essere completata con nuove dotazioni a verde e collegamenti pedonali e ciclabili al centro cittadino.
Il nuovo impianto potrà essere realizzato solo attraverso un project financing, ovvero attraverso la ricerca di un operatore privato per non gravare sul bilancio comunale in questo momento di particolare difficoltà economica per gli Enti locali.|L’idea alla base del progetto è quella di realizzare una piscina di ultima generazione, con vasche coperte per corsi di nuoto amatoriale e agonistico, lo svago e la riabilitazione.
A ciò si possono aggiungere una zona fitness, una zona benessere e un parco giochi coperto. A completare il progetto, infine, un centro di medicina sportiva e terapia riabilitativa e una zona verde all’esterno da destinare a solarium accanto ad una vasca all’aperto.
Un impianto da collocare nel Parco della Costituzione, dove già sorgono un campo di calcio, la pista di pattinaggio e un circolo ricreativo sportivo. Area che è stata ritenuta più idonea perché facilmente raggiungibile e presenta un’ampia possibilità di parcheggi, che può essere completata con nuove dotazioni a verde e collegamenti pedonali e ciclabili al centro cittadino.

Il nuovo impianto potrà essere realizzato solo attraverso un project finacing, ovvero attraverso la ricerca di un operatore privato per non gravare sul bilancio comunale in questo momento di particolare difficoltà economica per gli Enti locali. Chi realizzerà l’impianto firmerà una convenzione con l’Amministrazione comunela che garantirà una gestione di 30 anni, tariffe agevolate e una serie di servizi dedicati.

Lo studio, che prevede un investimento di 8 milioni di euro, nasce da un’analisi attenta dell’intero sistema natatorio cittadino. Lo stato di manutenzione delle Piscine Costa e Paganelli è più che buono, mentre la Piscina Alberti è oramai superata e verrà dimessa. Questi impianti sono gestiti con impegno e dedizione dalle associazioni sportive locali con le quali si sta operando per la loro riqualificazione e il miglioramento dei servizi.

Leggi il comunicato stampa con le dichiarazioni del sindaco Daniela Gasparini e dell’assessore allo Sport Giuseppe Calanni.

Precisazioni sulla piscina Alberti: leggi il comunicato stampa

Scarica la presentazione del progetto:

PDF - 1.5 Mb
Presentazione Progetto Piscina

Come promesso ai cittadini nella precedente assemblea svoltasi lo scorso 14 dicembre, gli amministratori e i tecnici comunali tornano a confrontarsi sul progetto di realizzazione della nuova piscina.

L’appuntamento è fissato per

lunedì 14 dicembre alle ore 21

presso il Circolo Unione Marchigiani, via Paisiello angolo via Mozart.

L’idea è quella di realizzare una piscina di ultima generazione per corsi di nuoto amatoriale e agonistico, lo svago e la riabilitazione, con una zona fitness, una zona benessere e un parco giochi coperto.

A completare il progetto, infine, un centro di medicina sportiva e terapia riabilitativa e una zona verde all’esterno da destinare a solarium accanto ad una vasca all’aperto.

Un impianto da collocare nel Parco della Costituzione, area che è stata ritenuta più idonea perché facilmente raggiungibile, che presenta un’ampia possibilità di parcheggi e può essere completata con nuove dotazioni a verde e collegamenti pedonali e ciclabili al centro cittadino.
Il nuovo impianto potrà essere realizzato solo attraverso un project financing, ovvero attraverso la ricerca di un operatore privato per non gravare sul bilancio comunale in questo momento di particolare difficoltà economica per gli Enti locali.|L’idea alla base del progetto è quella di realizzare una piscina di ultima generazione, con vasche coperte per corsi di nuoto amatoriale e agonistico, lo svago e la riabilitazione.
A ciò si possono aggiungere una zona fitness, una zona benessere e un parco giochi coperto. A completare il progetto, infine, un centro di medicina sportiva e terapia riabilitativa e una zona verde all’esterno da destinare a solarium accanto ad una vasca all’aperto.
Un impianto da collocare nel Parco della Costituzione, dove già sorgono un campo di calcio, la pista di pattinaggio e un circolo ricreativo sportivo. Area che è stata ritenuta più idonea perché facilmente raggiungibile e presenta un’ampia possibilità di parcheggi, che può essere completata con nuove dotazioni a verde e collegamenti pedonali e ciclabili al centro cittadino.

Il nuovo impianto potrà essere realizzato solo attraverso un project finacing, ovvero attraverso la ricerca di un operatore privato per non gravare sul bilancio comunale in questo momento di particolare difficoltà economica per gli Enti locali. Chi realizzerà l’impianto firmerà una convenzione con l’Amministrazione comunela che garantirà una gestione di 30 anni, tariffe agevolate e una serie di servizi dedicati.

Lo studio, che prevede un investimento di 8 milioni di euro, nasce da un’analisi attenta dell’intero sistema natatorio cittadino. Lo stato di manutenzione delle Piscine Costa e Paganelli è più che buono, mentre la Piscina Alberti è oramai superata e verrà dimessa. Questi impianti sono gestiti con impegno e dedizione dalle associazioni sportive locali con le quali si sta operando per la loro riqualificazione e il miglioramento dei servizi.

Leggi il comunicato stampa con le dichiarazioni del sindaco Daniela Gasparini e dell’assessore allo Sport Giuseppe Calanni.

Precisazioni sulla piscina Alberti: leggi il comunicato stampa

Scarica la presentazione del progetto:

PDF - 1.5 Mb
Presentazione Progetto Piscina

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022