Servizi e progetti > Il Pertini > Attività > Iniziative per tutti

A 40 dalla legge Basaglia

Venerdì 25 maggio, ore 17.30 - Villa Forno

La legge Basaglia pone questioni molto attuali: ancora oggi molte sono infatti le contraddizioni di una società che non accetta “chi non ce la fa” e tende a leggere nel disagio mentale solo un problema individuale. È per questo che è importante ricordarne la genesi e riattualizzarne le ragioni.

A 40 anni dalla promulgazione della legge che dispose la chiusura degli istituti manicomiali, i servizi psichiatrici territoriali ed ospedalieri sono la risposta alla sofferenza della malattia mentale?
Il coinvolgimento e la consapevolezza dell’utente nel suo percorso di cura, il sapere esperienziale del famigliare, contribuisce a rendere i servizi più aperti e accoglienti?
Oggi siamo chiamati a ragionare su come proseguire quel cammino di invenzioni e sperimentazioni, che è stato capace di scommettere sulle potenzialità dei soggetti e sulla forza inclusiva dei territori.

Intervengono:
Roberto Massironi, primario del Dipartimento di Salute mentale e delle dipendenze Asst-Nord MI
Saverio Ruberti, già primario del Dipartimento di Salute mentale e delle dipendenze Asst-Nord MI
Luca Tarantola, Dipartimento di Salute mentale e delle dipendenze Asst-Pavia

Giorno dopo giorno, anno dopo anno, passo dopo passo, disperatamente trovammo la maniera di portare chi stava dentro fuori e chi stava fuori dentro.
Franco Basaglia

Data ultima modifica: 16 maggio 2018

Venerdì 25 maggio, ore 17.30 - Villa Forno

La legge Basaglia pone questioni molto attuali: ancora oggi molte sono infatti le contraddizioni di una società che non accetta “chi non ce la fa” e tende a leggere nel disagio mentale solo un problema individuale. È per questo che è importante ricordarne la genesi e riattualizzarne le ragioni.

A 40 anni dalla promulgazione della legge che dispose la chiusura degli istituti manicomiali, i servizi psichiatrici territoriali ed ospedalieri sono la risposta alla sofferenza della malattia mentale?
Il coinvolgimento e la consapevolezza dell’utente nel suo percorso di cura, il sapere esperienziale del famigliare, contribuisce a rendere i servizi più aperti e accoglienti?
Oggi siamo chiamati a ragionare su come proseguire quel cammino di invenzioni e sperimentazioni, che è stato capace di scommettere sulle potenzialità dei soggetti e sulla forza inclusiva dei territori.

Intervengono:
Roberto Massironi, primario del Dipartimento di Salute mentale e delle dipendenze Asst-Nord MI
Saverio Ruberti, già primario del Dipartimento di Salute mentale e delle dipendenze Asst-Nord MI
Luca Tarantola, Dipartimento di Salute mentale e delle dipendenze Asst-Pavia

Giorno dopo giorno, anno dopo anno, passo dopo passo, disperatamente trovammo la maniera di portare chi stava dentro fuori e chi stava fuori dentro.
Franco Basaglia

  • Via XXV aprile, 4 20092 Cinisello Balsamo

    Centralino 02660231

    Per informazioni: info@comune.cinisello-balsamo.mi.it
    Posta certificata: comune.cinisellobalsamo@pec.regione.lombardia.it

    Codice Fiscale 01971350150
    Partita Iva 00727780967
    Codice Catastale: C707

    Sito registrato al Tribunale di Monza n. 2022